dalla Home

Mercato

pubblicato il 4 ottobre 2011

Le new entry del listino: le prime ibride diesel sono in vendita

Peugeot lancia la 3008 e la 508 RXH. Arrivano poi Yaris e Rio

Le new entry del listino: le prime ibride diesel sono in vendita

La settimana appena conclusa ha assistito ad arrivi importanti nel listino delle auto nuove. Iniziamo con Toyota, che ha diffuso i prezzi della nuova Yaris (da 11.000 euro a 18.300 euro) anticipando il porte aperte dei concessionari, previsto per il weekend del 15-16 ottobre. Novità di rilievo anche in casa Peugeot, che rende disponibile - come primo costruttore al mondo - la tecnologia ibrida-diesel commercializzando il "crossover-SUV" 3008 HYbrid4 (di cui potete leggere le nostre prime impressioni di guida) e il "crossover-station wagon" 508 RXH, entrambe con il 2.0 HDi 4 cilindri. Tra gli altri debutti sul mercato si segnala infine l'arrivo della nuova Kia Rio, a listino con prezzi compresi tra 11.790 e 15.950 euro.

IL SEGMENTO B HA NUOVE PROTAGONISTE
Per approfondire il mix di motorizzazioni e allestimenti previsto per la nuova Toyota Yaris vi suggeriamo di leggere l'articolo dedicato alla piccola giapponese, che si presenta sul mercato italiano dopo essersi rinnovata cercando di ampliare il successo che le precedenti generazioni hanno conosciuto. A farle compagnia nel segmento B c'è un'altra asiatica, la nuova Kia Rio. Il listino della coreana offre in gamma un benzina 1.2 da 85 CV e due turbodiesel: il piccolo 1.1 da CRDI da 75 CV e il 1.4 CRDI da 90 CV. Tre infine sono gli allestimenti disponibili, individuati dalle sigle LX, EX e EX Plus, con il propulsore a gasolio di maggiore cubatura che "rinuncia" all'entry level LX.

IL LEONE E' IL PRIMO A DARE CORRENTE AL DIESEL
La Casa del Leone gioca la carta del primato tecnologico sull'accoppiamento tra motore elettrico e diesel in due declinazioni veicolistiche. Il modello più noto - perché mostrato al pubblico in molti Saloni dell'Auto - ad entrare in listino è la Peugeot 3008 HYbrid4, che si propone a 35.000 euro nell'omologazione da 99 g di CO2 emessi per chilometro, per salire a 36.800 euro e 104 g/km di CO2 nella seconda opzione disponibile. In entrambi i casi la potenza complessiva sviluppata dai due motori raggiunge i 200 CV, sommando i 163 dell'unità endotermica ai 37 "elettrici". A fare compagnia alla prima auto ibrida diesel presentata al mondo c'è la variante "fuoristradata" della 508, a listino con la sigla 508 RXH e venduta nell'unico allestimento Limited Edition al prezzo di 47.650 euro. Sia la 3008 che la 508 dotate di questa tecnologia sono classificate come 4x4, visto che il modulo elettrico è installato sul retrotreno e fornisce quindi trazione alle ruote posteriori.

Autore:

Tag: Mercato , guida all'acquisto


Top