dalla Home

Novità

pubblicato il 30 settembre 2011

Peugeot 4008

Arriva a primavera con quattro motori e la gestione elettronica della trasmissione 4X4

Peugeot 4008
Galleria fotografica - Peugeot 4008Galleria fotografica - Peugeot 4008
  • Peugeot 4008 - anteprima 1
  • Peugeot 4008 - anteprima 2
  • Peugeot 4008 - anteprima 3
  • Peugeot 4008 - anteprima 4
  • Peugeot 4008 - anteprima 5
  • Peugeot 4008 - anteprima 6

Peugeot risponde alla crescente domanda di SUV compatti a livello internazionale allargando la sua offerta con la 4008, che sarà presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2012 e che sarà commercializzata a partire dalla primavera del 2012. Collocata tra la 4007 (da cui riprende parte della piattaforma) e la 3008, di cui abbiamo recentemente provato l'innovativa versione HYbrid4, la 4008 soddisfa le aspettative di diversi mercati strizzando l'occhio alla Russia, dove il segmento dei SUV rappresenta un quinto del mercato, alla Cina e all'Europa occidentale.

UNA FORTE PERSONALITA'
L'identità della 4008 - che è lunga 4,34 metri, larga 1,80 m e alta 1,63 m - è strettamente legata alla cooperazione tra PSA e Mitsubishi, si pensi anche alla "sorella" Citroen C4 Aircross, ma si radica profondamente nel terreno Peugeot. Il nuovo codice stilistico della casa francese è ben visibile nella calandra sospesa o nei gruppi ottici dall'aspetto felino evidenziati dalla fila di luci diurne a LED. Le nervature del cofano, quasi orizzontale, e la linea stilistica che scava la fiancata della carrozzeria prolungandosi fino al parafango posteriore, da cui ridiscende attraversando il gruppo ottico, danno alla 4008 un aspetto robusto e dinamico, mentre gli elementi di protezione nella parte inferiore della carrozzeria sottolineano le grandi ruote abbinante a cerchi in alluminio da 18 pollici. Un tocco di eleganza è invece conferito dagli elementi cromati.

INTERNI VALORIZZATI DAI MATERIALI
L'ambiente interno della 4008 vuole distinguersi per i materiali, come ad esempio la texture in schiuma e della plancia, la mascherina del quadro strumenti o la decorazione laccata nera della consolle centrale. L'accesso e l'accensione avvengono senza chiave, il sistema di navigazione è a schermo tattile e disponibile è anche la telecamera di retromarcia. Per chi desidera una maggiore luminosità è disponibile il tetto panoramico in vetro, mentre per le ore notturne si è pensato ad una illuminazione a LED laterale. Grazie infine alle carreggiate ampie e al passo mantenuto importante, nonostante la riduzione della piattaforma di 30 cm, l'abitabilità promessa dalla 4008 è buona.

MOTORI E TRASMISSIONE
In Italia, come nel resto d'Europa, la 4008 verrà commercializzata solo in versione 4X4 abbinata alle motorizzazioni turbodiesel 1.6 HDi 115 CV con overboost e cambio manuale 6 marce BVM6 e 1.8 HDi 150 CV cambio manuale 6 marce BVM6, entrambe equipaggiate con filtro antiparticolato FAP. Oltre i confini del Vecchio Continente la gamma della 4008 si amplia con la possibilità di scegliere fra trasmissioni e propulsori: due ruote motrici "2WD", quattro ruote motrici "4WD" e blocco 4 ruote motrici "LOCK", in combinazione con i benzina 1,6 l da 115 CV, abbinato al cambio manuale 5 marce BVM5, o 2,0 l da 150 CV, con cambio manuale 5 marce BVM5 o cambio a variazione continua CVT.

COMMERCIALIZZAZIONE E PREZZI
Il listino della 4008 verrà reso noto in concomitanza con il lancio commerciale, previsto a primavera 2012.

Autore:

Tag: Novità , Peugeot , auto europee


Top