dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 22 settembre 2011

Toray Teewave AR.1

Gordon Murray firma il prototipo di sportiva elettrica

Toray Teewave AR.1
Galleria fotografica - Toray Teewave AR.1Galleria fotografica - Toray Teewave AR.1
  • Toray Teewave AR.1 - anteprima 1
  • Toray Teewave AR.1 - anteprima 2
  • Toray Teewave AR.1 - anteprima 3
  • Toray Teewave AR.1 - anteprima 4

La Toray Industries e la Gordon Murray Design hanno sviluppato congiuntamente il prototipo di vettura elettrica sportiva Toray Teewave AR.1 o, come la chiama il progettista sudafricano, "T.32". Il principale elemento di novità di questa spider biposto dal peso di 850 chilogrammi è costituito dal telaio monoscocca in fibra di carbonio su cui posa una carrozzeria dello stesso materiale ultraleggero. Questo elemento sfrutta una tecnologia costruttiva che a detta della stessa Toray impiega un tempo di 10 minuti e può essere applicato a qualsiasi altro tipo di vettura. La Toray Teewave AR.1 utilizza la meccanica elettrica della Mitsubishi i-MiEV (64 CV e 180 Nm) che agisce sulle ruote posteriori, ma è stata adattata al nuovo veicolo dalla Gordon Murray Design.

Il lavoro di sviluppo della Toray Teewave AR.1 ha visto coinvolti per 9 mesi i tecnici della multinazionale nipponica e del noto studio di progettazione inglese per arrivare ad ottenere una vettura marciante in grado di superare i test simulati Euro Ncap grazie allo studio di apposite strutture anteriori ad assorbimento di urto. Il risultato finale è una spider lunga 3.975 mm e alta 1.154 mm in stile Tesla Roadster che pesa però 400 kg in meno, si pone sul livello della Lotus Elise e permette di scattare da 0 a 100 km/h in 11,4 secondi, toccare i 147 km/h e viaggiare per 186 km con un "pieno" di elettricità (6 ore per la ricarica).

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , auto giapponesi , auto elettrica


Top