dalla Home

Test

pubblicato il 17 settembre 2011

Renault Koleos, fra restyling e conferme

Nuovo look, ma qualità invariate sia su 4x2 che su 4x4

Renault Koleos, fra restyling e conferme
Galleria fotografica - Renault Koleos restyling - TESTGalleria fotografica - Renault Koleos restyling - TEST
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 1
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 2
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 3
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 4
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 5
  • Renault Koleos restyling - TEST - anteprima 6

Il restyling ha giovato alla Renault Koleos, il SUV compatto nato nel 2008 eppure giudicato da molti "obsoleto" nello stile del frontale, almeno rispetto alla concorrenza. La Régie, che pure aveva cercato di rinfrescarne il look con un intervento piuttosto leggero nella primavera dello scorso anno, ha dunque deciso di presentare una nuova versione rivista nello stile al Salone di Francoforte e contemporaneamente ci ha dato la possibilità di saggiarne le doti che rimangono confermate di buona viaggiatrice e scalatrice (nelle versioni 4x4) in un test drive di circa 200 km nella splendida campagna della Picardie, a Nord di Parigi.

CAMBIA FACCIA
Il nuovo viso della Koleos è molto più moderno, piacevole e filante ed ha migliorato il coefficiente aerodinamico (ora il Cx è 0,369). Il resto, dal cofano in poi, è invece rimasto immutato e caratterizzato da un corpo vettura piuttosto alto da terra (18,8 cm nelle versioni Diesel) e con angoli d'attacco, dosso e uscita rispettivamente di 27°, 21° e 31°. Renault Italia ha inoltre deciso che al lancio offrirà gratuitamente nelle versioni 150 CV le pedane laterali, altro tocco "off road" che non guasta. Qualcuno potrebbe chiedersi perché il design non sia coerente con il nuovo corso stilistico inaugurato sulla nuova Twingo presentata proprio in contemporanea a Francoforte. La risposta è che la Koleos è un'auto globale per Renault, tanto che il 65% viene venduto al di fuori dell'Europa (soprattutto in Cina e America Latina), dove il design delle Renault "extraeuropee" è diverso e più sobrio rispetto alla gamma europea, come sulla Latitude.

FRA COREA, FRANCIA E GIAPPONE
Nell'abitacolo di questa Koleos restyling cambia nulla o quasi rispetto a prima, tranne che per il quadro strumenti, del quale è stato ridisegnato il contagiri e migliorata l'illuminazione, rivestimenti e tessuti, che sono stati rinnovati. L'abitabilità rimane sempre di ottimo livello e i comandi ben raggiungibili, compreso il joypad multimediale piazzato sul tunnel che comanda il navigatore TomTom con schermo 16:9 da 5,8'' a colori integrato sulla plancia che rimane uno dei migliori sul mercato per semplicità d'uso e gradevolezza dell'interfaccia. Certo, la qualità di alcuni materiali in un certo senso tradisce la provenienza "coreana" (la Koleos viene costruita sempre a Busan dalla Samsung), mentre molta componentistica è in comune col resto della gamma Renault. L'insieme, grazie al design degli interni vivace, è comunque gradevole. Inoltre, per questo model year 2012, Renault Italia offre due soli allestimenti, ma entrambi molto completi e che non fanno mancare nulla.

PRIMO CONTATTO
La seduta a bordo della nuova Renault Koleos restyling è ben rialzata da terra, mentre il volante è sensibilmente inclinato in avanti, come da tradizione della Losanga. Da questa posizione "fuoristradistica" si può apprezzare la prontezza del motore 2.0 litri dCi 150 CV con cambio manuale a 6 rapporti che abbiamo saggiato per primo sulla versione con trazione 2WD, Forte di 320 Nm di coppia fin dai regimi più bassi, riesce a spingere la SUV coreana-francese fino a 183 km/h con progressività e discrezione, perché vibra poco ed è stato ottimamente insonorizzato. In più questa unità siglata M9R consuma qualcosina in meno rispetto alla precedente versione: 5,7 l/100 km nel ciclo misto, con emissioni scese a 148 g/km grazie ad una nuova gestione dei sistemi ausiliari. Lo stesso giudizio può essere espresso per la versione 2.0 dCi 4x4 150 CV con cambio automatico a 6 rapporti, che riesce a dare alla crossover francese anche una discreta capacità di disimpegnarsi in fuoristrada, grazie all'adozione dello stesso sistema "All Mode 4x4-i" presente su alcune Nissan che assicura un'ottima motricità fuori dalle strade asfaltate. Basta inserire il bloccaggio del differenziale nei percorsi impegnativi, dosare il gas e affrontare senza troppi timori salite, fondi scivolosi e "twist" e la Koleos va avanti senza perdere motricità. La piattaforma è infatti a stessa della Nissan X-Trail. Dalla cugina con gli occhi a mandorla la francese il crossover francese eredita dunque l'assetto morbido, tendente al coricamento per via delle sospensioni dalla lunga escursione, che comunque non infastidisce troppo i passeggeri se non si guida troppo allegramente, mentre il cambio automatico Proactive snocciola i 6 rapporti senza sensibili ritardi negli inserimenti.

I PREZZI
Disponibile in versione 4x2 e 4x4, il nuovo Renault Koleos è equipaggiato con la motorizzazione Diesel 2.0 dCi nei due livelli di potenza 150 e 175 CV disponibile esclusivamente sul livello Luxe ma solo con cambio manuale. In Italia, la Renault Koleos model year 2012 è proposto nei due livelli di allestimento Dynamique e Luxe. Il primo è caratterizzato da una dotazione completa che giustifica una spesa che parte da 28.500 euro. Di serie sono presenti infatti alzacristalli elettrici, cerchi in lega da 17'', climatizzatore automatico bizona, cruise control, kit vivavoce Bluetooth, Pack SKI (protezioni anteriori e posteriori), Radio 3D Sound by Arkamys, 6 altoparlanti da 140W, lettore CD compatibile MP3, comandi al volante e presa RCA dentro il vano portaoggetti del bracciolo anteriore, retrovisori elettrici sbrinanti e richiudibili elettricamente, sensori posteriori di parcheggio, navigatore integrato TomTom. Tra i principali equipaggiamenti di serie per la versione Luxe vi sono anche i sedili anteriori con regolazione elettrica con rivestimenti in pelle, il sistema audio Bose sound system ed il tetto panoramico apribile elettricamente.

Scheda Versione

Renault Koleos
Nome
Koleos
Anno
2008 (restyling del 2011) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Renault , auto coreane


Top