dalla Home

Live

pubblicato il 14 settembre 2011

Nella DS5 c'è la Citroen di un tempo

A Francoforte ritorna l'approccio francese all'auto di prestigio

Nella DS5 c'è la Citroen di un tempo
Galleria fotografica - Citroen DS5 a Francoforte: "pour lui" e "pour elle"Galleria fotografica - Citroen DS5 a Francoforte: "pour lui" e "pour elle"
  • Citroen DS5 a Francoforte: \
  • Citroen DS5 a Francoforte: \
  • Citroen DS5 a Francoforte: \
  • Citroen DS5 a Francoforte: \
  • Citroen DS5 a Francoforte: \
  • Citroen DS5 a Francoforte: \

Verrebbe da dire che ci siamo, pensando alla personalità della Citroen DS5. Perché se da un lato il brand DS è nato per portare il Double Chevron verso la fascia alta di ogni segmento di mercato, per "diventare" premium, dall'altro il legame creato col passato associando l'identità del marchio alla Citroen DS - l'originale, l'ammiraglia che precorse i tempi in termini di stile e tecnologia - richiedeva un prodotto di categoria superiore. Ed eccolo qui, declinato nella "sorella maggiore" delle DS3 e DS4, il modello con tutte le carte in regola: la DS5 è grande nelle dimensioni, originale nello stile ed esclusiva nelle dichiarazioni d'intenti. Ma a vederla girare sulla piattaforma mobile allestita allo stand del Salone di Francoforte è un altro l'aggettivo che ci rimbalza nella testa: eclettico.

E' così che definiamo infatti il carattere della Citroen DS5, che in questo modo si candida a raccogliere l'eredità della "dea" ("DS" si pronunia appunto "déesse" in francese), in attesa che arrivi il modello di punta dell'intera gamma, la DS6. Volete una conferma di questa tesi? Fra tutte le protagoniste della kermesse tedesca, la DS5 è affiancata sì da un'elegante modella, che si fa però fotografare in compagnia del rispettivo collega al maschile. Il target di clienti è dunque suggerito dalla stessa casa francese, dunque: giovane e attento al look, senza distinzione di sesso. Purché si senta "chic", s'intende.

Autore:

Tag: Live , Citroen , francoforte


Top