dalla Home

Eventi

pubblicato il 11 settembre 2011

Al via il Salone di Francoforte 2011

Apre lo IAA e noi ci siamo, per voi

Al via il Salone di Francoforte 2011
Galleria fotografica - Le novità del Salone di Francoforte 2011Galleria fotografica - Le novità del Salone di Francoforte 2011
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 1
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 2
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 3
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 4
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 5
  • Le novità del Salone di Francoforte 2011 - anteprima 6

Il mondo dell'automobile risponde ad alta voce alle incertezze della crisi economico-finanziaria globale e lo fa dal 15 al 25 settembre allo IAA 2001 (Internationale Automobil-Ausstellung), meglio noto come Salone di Francoforte. Da quello che è uno dei più importanti appuntamenti per il lancio di nuovi modelli e concept arriva il grido di ribellione di un'industria che non ci sta a subire passivamente i colpi della recessione e, anzi, rilancia con una lunga lista di anteprime mondiali. Ibride ed elettriche sono presenti ormai in ogni stand, sia in forma di prototipo che di vettura di serie, mentre le supercar ricordano che non di sola razionalità vive l'automobilista. Qui di seguito vi proponiamo una panoramica delle più importanti primizie, raggruppate per nazione e continente di provenienza, ma non dimenticate di seguirci durante lo Speciale Francoforte di OmniAuto.it con foto, video e servizi esclusivi.

ITALIA IN PRIMIS
Con un pizzico di spirito nazionalistico ci permettiamo di aprire il lungo elenco di novità con le auto italiane e con il Gruppo Fiat in testa. Tre versioni speciali dell'Abarth fanno da apripista all'Alfa Romeo MiTo 0.9 TwinAir, prima bicilindrica nella storia del Biscione, alla 4C Fluid Metal e soprattutto alla nuova Fiat Panda prodotta a Pomigliano d'Arco. La Fiat Freemont si presenta per la prima volta con le quattro ruote motrici e la Punto 2012, ora con il TwinAir turbo e il rinnovato turbodiesel 1.3 Multijet, entrambi con 85 CV. Lancia fa invece debuttare la versione definitiva della Flavia Cabrio. La Ferrari 458 Spider è una delle star del salone e assieme al concept SUV Maserati e alla sportiva stradale Lamborghini rappresenta il meglio delle GT "made in Italy".

IL REGNO DELLE TEDESCHE
A Francoforte i gruppi automobilistici tendono a occupare un intero padiglione con i propri marchi e a questa regola non sfuggono i tedeschi, sempre in competizione per dimostrare la propria potenza espositiva agli avversari. Audi punta sulle concept elettriche, con le A2, Urban Concept e Urban Concept Spider che formano un terzetto d'avanguardia per la mobilità del futuro. Di normale produzione sono invece la A8 Hybrid, la A5 restyling e le sportive S6, S7 ed S8. BMW risponde con le futuribili i3 e i8, tutte fibra di carbonio e batterie; da Monaco arrivano anche la nuova Serie 1, l'M5 da 560 CV e la Serie 6 Coupé. Mercedes non sta certo a guardare e porta allo IAA 2011 la F 125! concept, la nuova Classe B, la SLS Roadster, la rinnovata Classe M, la SLK 55 AMG e la Ducati Diavel AMG Special Edition. La nascita della nuova Porsche 911 è un ulteriore segnale di vivacità del panorama tedesco, che si segnala anche per le novità Opel: Zafira Tourer, Astra GTC, nuovo Combo sono infatti affiancati dalla citycar elettrica con 2 posti in tandem. A zero emissioni sono anche le smart forvision concept e la smart electric drive di terza generazione. Stessa impostazione tecnica la offre il protoitpo monoposto Volkswagen NILS. La Casa di Wolfsburg non pensa solo al futuro e rilancia sul presente con la piccola Volkswagen up! e il nuovo Maggiolino. Ford si presenta invece a Francoforte con la Focus ST di serie e con la Evos concept.

OFFENSIVA ORIENTALE
Il Giappone, privo delle rappresentanze di Nissan e Mitsubishi, fa affidamento su Honda, Infiniti, Lexus, Mazda, Subaru, Suzuki e Toyota. Honda punta tutto sulla nuova Civic, mentre Infiniti svela la FX50 rielaborata secondo i gusti di Sebastian Vettel. Lexus offre l'anteprima europea della nuova berlina GS, anche con motore ibrido e una grintosa CT200h F Sport. Con la CX-5 Mazda propone la sua prima SUV crossover compatta e la Subaru svela finalmente il concept della coupé sviluppata con Toyota, denominata BRZ. Pronta per la vendita è invece la crossover Subaru XV. La pepata Suzuki Swift Sport fa qui il suo debutto mondiale. Toyota è impegnata nella presentazione della nuova Yaris, modello particolarmente importante sul piano delle vendite. La famiglia ibrida si arricchisce invece di Prius+ a 7 posti, Prius Plug-in e Prius facelift. Il fronte delle novità coreane è invece rappresentato dalla nuova Hyundai i30, in compagnia di Kia Rio 3 porte, Kia GT Concept, Chevrolet Aveo diesel e Malibu e dai due prototipi SsangYong XIV 1 e SUT 1.

IL RESTO DEL MONDO NON STA A GUARDARE
Se Citroen vuole stupire con la Tubik concept e con la DS5 di produzione, la Peugeot scommette sull'ibrido diesel-elettrico, in versione 4x4 familiare per la 508 RXH e futuribile plug-in multispazio con la HX1 Concept. Tempo di restyling per Renault, che aggiorna la Twingo, la Koleos e ipotizza la prossima Kangoo con la Frendzy. Zagato e Aston Martin si sono alleati per la V12 Zagato, qui presente in veste definitiva stradale, la MINI diventa Coupé, Bentley fa debuttare la nuova scoperta Continental GTC, Lotus porta la Evora GTE da 444 CV. Jaguar chiude in bellezza il gruppo delle inglesi con la fascinosa C-X16 Concept, degna contrapposizione sportiva alla Land Rover DC100 Concept che esplora il futuro del fuoristrada. Dall'altra parte dell'Atlantico arrivano la Cadillac Ciel, la Chevrolet Camaro per l'Europa, la Fisker Surf Concept e la Jeep Grand Cherokee SRT-8. Il Vecchio Continente ha in serbo infine altre sorprese, nello specifico la Concept You di Volvo, la Skoda MissionL, la concept Seat e la Hemera della neonata Eterniti Motors.

Autore:

Tag: Eventi , francoforte


Top