dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 8 settembre 2011

Mercedes SLA: la baby roadster sarà una tutt'avanti

La piccola sportiva a trazione anteriore sarà più piccola della SLK e ispirata alla SLS

Mercedes SLA: la baby roadster sarà una tutt'avanti
Galleria fotografica - Mercedes SLA VisionGalleria fotografica - Mercedes SLA Vision
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 1
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 2
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 3
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 4
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 5
  • Mercedes SLA Vision - anteprima 6

Sportiva, compatta e leggera. E' il significato dell'acronimo tedesco SLK (Sportlich Leicht Kompakt), spider a due posti e tetto ripiegabile (ora anche fotocromatico) da poco riprogettata da Mercedes in ottica più prestazionale, con uno sguardo alla supersportiva con la Stella a Tre Punte, la Mercedes SLS Roadster. Ma a Stoccarda il pensiero è da tempo orientato verso una "baby roadster" ancora più piccola e agile, che potrebbe vedere la luce nel 2013 portando a compimento il lavoro iniziato con la concept car Mercedes Vision SLA. Le conferme arrivano dagli antipodi, dove il sito GoAuto ha raccolto preziose indiscrezioni. E svelato una rivoluzione tecnica: la SLA sarà la prima roadster a trazione anteriore.

INTUIZIONE DAL CONCEPT, PIANALE DALLA B
La Mercedes SLA richiama alla mente una sigla non nuova, dato che l'omonimo prototipo fu esposto per la prima volta al Salone di Detroit nel 2000. Tuttavia, la versione di produzione della sportiva non sarà l'evoluzione naturale del concept vista ad'inizio millennio, perché la Mercedes SLA condividerà la piattaforma battezzata "MFA" della nuova Mercedes Classe B, attesa per il debutto all'imminente Salone di Francoforte (15-25 settembre), da cui erediterà l'architettura a trazione anteriore.

ANTERIORE E' LEGGERA. LA CAPOTE IN TELA
Lo sviluppo dell'inedita SLA è stato confermato dal manager David McCarthy di Mercedes Australia che, in un'intervista rilasciata al suddetto sito australiano, ha elencato altre caratteristiche della vettura. Per affinità tecniche, sul mercato la Mercedes SLA andrà dunque a dare fastidio all'Audi TT Roadster (anch'essa una tutt'avanti), mentre nella gamma della Stella si posizionerà un gradino sotto la SLK, da cui si distinguerà per la trazione anteriore e la capote in tela. Questa soluzione permetterà di contenere sia la massa che il prezzo di listino.

DUAL CLUTCH A 7 MARCE. E LO STILE?
Oltre alla piattaforma MFA a trazione anteriore, la Mercedes SLA condividerà anche le motorizzazioni della nuova Classe B, come il propulsore 1.6 a benzina da 122 e 156 CV, nonché il motore 1.8 CDI diesel da 109 e 136 CV, in abbinamento sia al cambio manuale a 6 marce che al cambio automatico 7G-DCT a doppia frizione. La Mercedes SLA sarà la quarta derivazione sul tema delle compatte della Stella, dopo la nuova Mercedes Classe A e le inedite berlina, coupé e crossover, anticipate negli stilemi stilistici dai concept F800 Style e Shooting Brake.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Mercedes-Benz , auto europee , dall'estero


Top