dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 5 settembre 2011

Skoda MissionL

A Francoforte nasce la nuova compatta ceca a 5 porte. Entrerà nel segmento della Golf

Skoda MissionL
Galleria fotografica - Skoda MissionLGalleria fotografica - Skoda MissionL
  • Skoda MissionL - anteprima 1
  • Skoda MissionL - anteprima 2
  • Skoda MissionL - anteprima 3
  • Skoda MissionL - anteprima 4

Con una mossa a sorpresa che ricorda da vicino quanto fatto a Ginevra da Audi con la
A3 Concept, la Skoda porta al Salone di Francoforte (15-25 settembre 2011) la concept MissionL, una concept che anticipa lo stile della prossima compatta ceca di segmento C e raccoglie il testimone dal prototipo VisionD. Da questa che Skoda MissionL che sembra una classica berlina tre volumi nacerà infatti la nuova cinque porte che si posizionerà fra Fabia e Octavia, quella che potrebbe riprendere anche il vecchio nome Felicia. Tempi molto stretti prevedono l'avvio produttivo della nuova compatta già a partire dalla fine del 2011, almeno nello stabilimento indiano di Aurangabad.

La MissionL prefigura il sesto modello della gamma Skoda, una sorta di world car destinata sia all'Europa che ad altri mercati importanti come Russia, Cina e India. Per questo motivo la nuova compatta 5 porte sarà declinata anche in altre varianti di carrozzeria, compresa la classica berlina 3 volumi per l'India. La Skoda MissionL svolge quindi la doppia funzione di delineare uno stile "globale" del marchio della Freccia Alata e di aprire la strada verso una internazionalizzazione del brand che entro il 2018 vuole arrivare a vendere annualmente 1,5 milioni di auto nel mondo. All'interno di questo ambizioso progetto c'è la volontà di "presentare un nuovo modello ogni sei mesi", di produrre e vendere la Yeti in Cina (metà 2013), in Russia (fine 2012).

Autore:

Tag: Anticipazioni , Skoda , auto europee


Top