dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 4 settembre 2011

Mercedes-Ducati, è l’ora di una moto italo-tedesca?

Secondo OmniMoto.it i tempi sono maturi per fare qualcosa di nuovo

Mercedes-Ducati, è l’ora di una moto italo-tedesca?

A fine agosto la stampa motociclistica è tornata ad occuparsi dell'alleanza Mercedes-Ducati. Rumors negli ambienti finanziari, infatti, sostengono l'ipotesi di una quotazione in borsa del marchio di Borgo Panigale con la conseguente (probabile) entrata in partecipazione del Costruttore tedesco. Se è vero che un tale scenario è plausibile, secondo i colleghi di OmniMoto.it in un futuro prossimo sarebbe ancora più probabile la realizzazione di una moto firmata Ducati-Mercedes AMG, primo frutto industriale dell'alleanza italo-tedesca annunciata nemmeno un anno fa.

MERCEDES VS BMW
Fra le ragioni strategico-industriali che giustificano lo sviluppo di una nuova Ducati-AMG c'è la competizione di Stoccarda con il Gruppo BMW la cui divisione Motorrad ha annunciato proprio la settimana scorsa che a Salone (automobilistico) di Francoforte ci sarà un'area dedicata alle moto BMW e Husqvarna. L'iniziativa non sorprende visto che Mercedes-Benz per prima ha iniziato ad affiancare le sue sportive AMG alle Ducati di Borgo Panigale. E che allo scorso Salone di Parigi, la sfida a due ruote fra Mercedes e BMW è iniziata con gli scooter elettrici presentati, rispettivamente, dai marchi smart e MINI.

UNA MOTO NUOVA? PERCHE' NO
Fatto lo scooter smart, fatto il comarketing sportivo e promozionale dei marchi AMG e Ducati perché non pensare ad una moto? La redazione di OmniMoto.it ritiene che i tempi siano maturi. L'opportunità, evidente, è quella di mettere a fattor comune l'expertise tecnologica delle due aziende, ma anche la rete commerciale che potrebbe iniziare a vendere in modo sistematico una moto Ducati-Mercedes nei concessionari della Stella. E questa moto potrebbe essere qualcosa di innovativo, in salsa sportiva nel segno della tradizione sia di Ducati che di AMG, oppure in grado di rispondere alle esigenze della mobilità del futuro in fatto di ecocompatibilità. Del resto la stessa BMW con il marchio Husqvarna Motorcycles ha annunciato che sta lavorando ad un progetto "diverso", un veicolo a due ruote per il commuting che però non è uno scooter. Il concept di questo mezzo sarà presentato proprio al Salone di Francoforte e a questo punto ci chiediamo se l'alleanza Stoccarda-Borgo Panigale risponderà a tono. Magari nella stessa occasione.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Mercedes-Benz


Top