dalla Home

Novità

pubblicato il 2 settembre 2011

Honda Insight 2012

L'ibrida giapponese ora inquina meno, emettendo 96 g/km di CO2

Honda Insight 2012
Galleria fotografica - Honda Insight 2012Galleria fotografica - Honda Insight 2012
  • Honda Insight 2012 - anteprima 1
  • Honda Insight 2012 - anteprima 2
  • Honda Insight 2012 - anteprima 3
  • Honda Insight 2012 - anteprima 4
  • Honda Insight 2012 - anteprima 5
  • Honda Insight 2012 - anteprima 6

L'aggiornamento della ibrida più rappresentativa di Casa Honda, la Insight, avviene in concomitanza con il Salone di Francoforte (15-25 settembre). La Honda Insight 2012 si presenta ancora più attenta all'impatto ambientale, dichiarando emissioni di CO2 pari a 96 g/km nel ciclo combinato, grazie a migliorie aerodinamiche e a un incremento dell'efficienza al reparto motopropulsore.

VIA GLI ATTRITI
Gli affinamenti apportati alla Honda Insight 2012 si sono tradotti in una riduzione degli attriti tra le parti mobili del motore, una rivisitazione dei cinematismi che compongono il cambio a variazione continua dei rapporti CVT e nel miglioramento dell'impianto di climatizzazione.

AERODINAMICA PIU' "VISIBILE"
Più superficiali gli interventi riguardanti la carrozzeria della Insight 2012, che presenta una nuova griglia e uno spoiler posteriore ridisegnato, per lasciare maggiore spazio al lunotto. La più ampia visibilità è anche conferita da un tergilunotto più compatto. I tecnici giapponesi dichiarano infine di aver ridefinito le tarature delle sospensioni - nell'ottica di migliorare il comportamento stradale e il comfort - e apportato migliorie agli interni, alla ricerca di una qualità superiore a quella del modello precedente.

Autore:

Tag: Novità , Honda , auto giapponesi , francoforte , auto ibride


Top