dalla Home

Novità

pubblicato il 25 agosto 2011

Seat Exeo restyling

L'ammiraglia spagnola cambia volto e ha motori più puliti. Debutta a Francoforte

Seat Exeo restyling
Galleria fotografica - Seat Exeo restylingGalleria fotografica - Seat Exeo restyling
  • Seat Exeo restyling - anteprima 1
  • Seat Exeo restyling - anteprima 2
  • Seat Exeo restyling - anteprima 3
  • Seat Exeo restyling - anteprima 4
  • Seat Exeo restyling - anteprima 5
  • Seat Exeo restyling - anteprima 6

Nate nel 2009 sulla base della seconda generazione dell'Audi A4, le Seat Exeo ed Exeo ST si rinnovano ora per il Salone di Francoforte (15-25 settembre), proponendosi con un nuovo volto. I gruppi ottici anteriori si allineano alle tendenze stilistiche attuali, definendo le proprie forme attraverso le luci diurne a LED (utilizzate anche per i fanali posteriori). A livello tecnico, i motori turbodiesel della Exeo restyling si aggiornano per contenere consumi ed emissioni, usufruendo anche dell'ausilio del sistema start/stop, in arrivo nel corso del 2012.

IL NUOVO LOOK SI VEDE DAGLI OCCHI
Il carattere della Seat Exeo restyling è conferito principalmente dalle forme realizzate all'interno dei nuovi gruppi ottici, come accennato, che ospitano a richiesta fari bi-xeno che sposano lo stilema della "freccia" caratteristico delle ultime realizzazioni della casa spagnola. La calandra ridisegnata e i nuovi cerchi in lega da 17 e 18 pollici completano gli interventi esterni, mentre all'interno l'abitacolo della Exeo restyling si rifà il look grazie a inediti rivestimenti e a un diverso design del volante, inserito in una plancia che non presenta modifiche sostanziali rispetto al passato. Per il resto, la vettura di segmento D costruita a Martorell (Barcellona), mantiene intatte la lunghezza della carrozzeria (4,66 metri per la wagon ST) e la capacità del bagagliaio (442/1.354 litri, sempre per la ST).

MENO CO2 E CONSUMI
Sulla Seat Exeo restyling, il motore 2.0 TDI common-rail montato in posizione anteriore longitudinale beneficia di una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 7 g/km, attestandosi su valori pari a 129 e 132 relativi alle versioni berlina e station wagon (ST) dotate della variante da 143 CV. I consumi dichiarati nel ciclo combinato sono di 5,2 e 5,3 l/100 km - sempre distinguendo le due carrozzerie - ed è possibile optare per il cambio automatico Multitronic con paddle al volante, in abbinamento con l'unità a gasolio da 143 CV e con il benzina turbo TFSI da 200 CV. Le dotazioni di sicurezza di serie comprendono l'ESP, l'ABS e 7 airbag, con la lista degli optional fornita, tra gli altri equipaggiamenti, di sistema di navigazione DVD e impianto audio Bose.

PREZZI E ALLESTIMENTI
Le informazioni relative alla commercializzazione, ai listini e agli equipaggiamenti della Seat Exeo restyling saranno diffusi nel corso della rassegna tedesca.

Autore:

Tag: Novità , Seat , auto europee , francoforte


Top