dalla Home

Novità

pubblicato il 22 agosto 2011

Land Rover Defender MY 2012

L’auto sinonimo di "off road" ora ha un diesel più pulito e nuove dotazioni

Land Rover Defender MY 2012
Galleria fotografica - Land Rover Defender MY 2012Galleria fotografica - Land Rover Defender MY 2012
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 1
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 2
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 3
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 4
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 5
  • Land Rover Defender MY 2012 - anteprima 6

Il concept che ne anticipa la futura generazione si svela al Salone di Francoforte (15-25 settembre), ma l'inossidabile Land Rover Defender non abdica così facilmente e si rinnova come Model Year 2012. Sotto il cofano il nuovo cuore è ora un turbodiesel 2.2 litri Euro 5, che soppianta il 2.4 Euro 4 adottato dal MY 2011. La potenza massima rimane sempre di 122 CV, così come il picco di coppia si attesta sui 360 Nm a 2.000 giri/min. Il nuovo livello di omologazione raggiunto è dovuto anche alla presenza del filtro antiparticolato DPF, installato su tutte le varianti di carrozzeria presenti a listino.

ATTRAVERSO UN DECENNIO
L'aggiornamento per il 2012 rinnova il modello del Defender nato nel 2002 e rivisitato nel 2007, con l'introduzione di una nuova plancia e del cambio a 6 rapporti. Ora la off road britannica ritocca la meccanica e si concede equipaggiamenti più ricchi. Agli allestimenti S ed SE si affiancano infatti 2 nuovi pacchetti di optional: "Pelle" e "Off-Road". Con il primo pack sbarcano per la prima volta sulla gamma del Defender - composta da 14 varianti di carrozzeria, declinate su tre valori di passo, e da allestimenti speciali per gli utilizzi più estremi - i rivestimenti in pelle per il volante e (parzialmente) per i sedili. Il pacchetto Off-Road, d'altro canto, apporta una diversa taratura al sistema ABS, prevede cerchiheavy duty con pneumatici MTR, gancio traino e barra di protezione sottoscocca.

PIU' PRESTAZIONI, MENO CONSUMI
Sempre parlando di protezioni, anche il rinnovato propulsore si dota di un nuovo coperchio, per incapsulare meglio rispetto al passato il rumore durante il funzionamento. Oltre al già citato filtro antiparticolato, i livelli di emissioni - ora attestati sui 266 g/km di CO2 per il Defender 90 e 295 g/km per il 100 e 130 - sono stati abbattuti grazie alla rivisitazione della gestione elettronica degli iniettori, riducendo così anche la produzione di NOx, CO e HC incombusti allo scarico. Dal lato prestazionale, il 2.2 turbodiesel permette al Defender 2012 di accelerare da 0 a 100 km/h in 15,8 secondi dichiarati, con una velocità massima pari a 145 km/h. Al comparto trasmissione, la scatola del cambio a 6 rapporti rimane invariata rispetto al modello uscente, ovviamente accoppiata con il riduttore e il bloccaggio del differenziale centrale.

SI CONCEDE QUALCHE COMODITA' IN PIU'
Il Land Rover Defender 2012 è sì una fuoristrada "dura e pura", ma si concede qualcosa in termini di estetica come le tinte nero e beige per la capote della versione Pick Up e Double Cab Pick Up, o la presenza dei vetri laterali oscurati su tutta la gamma. All'interno, spicca la nuova illuminazione a LED per la strumentazione e la possibilità di installare come optional una consolle con coperchio di capacità pari a 14 litri. L'impianto di ventilazione/riscaldamento è stato ridimensionato per affrontare meglio i climi estremi.

PREZZI DA 26.540 EURO
Il Land Rover Defender 2012 è già presente in listino, con prezzi di partenza compresi tra i 26.540 euro della versione 90 TD4 E Pick Up e i 35.200 euro della 130 TD4 E Tipper 3.

Scheda Versione

Land Rover Defender
Nome
Defender
Anno
1990 (restyling del 2007) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
Fuoristrada
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Land Rover , francoforte , auto inglesi


Top