dalla Home

Attualità

pubblicato il 12 agosto 2011

Pietro Ciucci nominato amministratore unico di Anas

Decade il consiglio di amministrazione del gestore

Pietro Ciucci nominato amministratore unico di Anas

Con decreto interministeriale del Ministro dell'Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti, e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, Pietro Ciucci, già presidente, è stato nominato Amministratore Unico di Anas Spa. Lo ha reso noto il Ministro Matteoli in una nota in cui si precisa che la nomina di Ciucci è stata stabilita "in considerazione delle elevate doti professionali emergenti dal suo curriculum, della carica dallo stesso rivestita di Presidente, nonché di Direttore generale della società e, conseguentemente, della capacità dello stesso di attuare il riordino della società" in seguito all'adozione del decreto legge n. 98 del 6 luglio 2011 "Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria dello Stato" che contiene le disposizioni per il riordino dell'Anas Spa.

Contestualmente alla nomina di Ciucci, decade il Consiglio di Amministrazione di Anas Spa. A Pietro Ciucci, recita la nota del Ministero "sono conferiti i più ampi poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria di Anas Spa, ivi incluse tutte le attività occorrenti per l'individuazione delle risorse umane, finanziarie e strumentali della Società che confluiscono, a decorrere da gennaio 2012, nell'Agenzia per le Infrastrutture Stradali e Autostradali che avrà sede presso il Dicastero di Porta Pia". L'Anas a partire dal 2012 avrà competenza esclusivamente su costruzione, gestione, miglioramento e manutenzione delle strade.

"Desidero ringraziare il Dr. Ciucci - ha dichiarato il Ministro Matteoli - per il lavoro svolto alla guida dell'Anas negli ultimi anni e per i positivi risultati raggiunti e augurargli buon lavoro nel nuovo e delicato incarico. Sono certo che in questa nuova veste Ciucci metterà a frutto ancora una volta le sue riconosciute doti professionali e manageriali e che raggiungerà gli obiettivi che il Governo si è prefisso. Ringrazio inoltre i componenti del Consiglio di Amministrazione che ha cessato le sue funzioni per il contributo offerto nella conduzione dell'Anas".

Autore:

Tag: Attualità , infrastrutture , autostrade


Top