dalla Home

Attualità

pubblicato il 11 agosto 2011

Camion rifiuti: per i consumatori fanno un rumore assordante

Per l'ADUC a Roma la raccolta notturna è diventata un incubo

Camion rifiuti: per i consumatori fanno un rumore assordante

I camion per la raccolta dei rifiuti di Roma fanno troppo rumore e provocano un inquinamento acustico intollerabile, specialmente durante le ore notturne. E' quanto fa notare l'associazione dei consumatori Aduc all'Ama, l'azienda municipale che si occupa della nettezza urbana della Capitale, in una nota del presidente Primo Mastrantoni.

"Sono il tormento dei romani e l'incubo per i bambini che si svegliano di soprassalto", scrive Mastrantoni. "Ci riferiamo agli auto compattatori dell'Ama (Azienda municipale ambiente) di Roma Capitale (il Comune) che viaggiano di notte e svegliano i poveri malcapitati che hanno le finestre aperte per il caldo (capita, di questa stagione). Gia' le infernali macchine si precipitano con rumore assordante sui cassonetti frenando all'ultimo momento (ma dove vanno cosi' in fretta?), poi il sollevamento dei contenitori con il motore a pieni giri, in seguito l'urto terribile del secondo coperchio, quello non interessato al versamento, sui bordi dell'auto compattatore e, dulcis in fundo, il rumore dei due coperchi che si richiudono violentemente".

Infine la richiesta: "Comprendiamo che il lavoro deve essere fatto nelle ore con minor intensita' di traffico, ma osserviamo che, a parte alcune zone centrali della Capitale, il resto della citta' e' sostanzialmente senza traffico e che una conduzione piu' soft dei mezzi diminuirebbe l'impatto acustico. Una richiesta che facciamo al nuovissimo presidente dell'Ama, Piergiorgio Benvenuti. Aspettiamo".

Autore:

Tag: Attualità , inquinamento , roma


Top