dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 11 agosto 2011

Si può rubare un'auto con un SMS?

Sì, lo hanno dimostrato due informatici americani: la tecnica è il "War Texting"

Si può rubare un'auto con un SMS?

Comandare l'auto a distanza con l'iPhone? Non è ancora un sistema sicuro, come hanno dimostrato due ricercatori americani, Don Bailey e Matthew Solnik della iSec Partners, alla conferenza BlackHat di Las Vegas. Servendosi di una tecnica denominata "War Texting", i due esperti informatici tramite uno smart phone con sistema operativo Android sono riusciti ad avviare il motore di una Subaru Outback equipaggiata con il sistema di controllo a distanza tramite smart phone offerto come optional.

I due hanno dimostrato che si può "spiare" la rete GSM su cui viaggiano le chiavi elettroniche che comandano le funzioni di controllo a distanza, intercettare la comunicazione fra l'auto ed il server remoto che fornisce l'autenticazione ed eseguirle come se si fosse il proprietario. Così un malintenzionato potrebbe aprire le portiere ed avviare il motore, ma anche piratare sistemi che usano comunicazioni simili, come semafori e telecamere di sorveglianza. I due manterranno il segreto sui dettagli della loro tecnica ed offriranno la loro consulenza alle Case automobilistiche che offrono questi sistemi sulle loro auto in modo da renderli sicuri.

Autore:

Tag: Curiosità , sicurezza stradale , statistiche


Top