dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 10 agosto 2011

Volkswagen Up!: l'attesa sta per finire

La citycar da 3,5 metri svela a Francoforte i suoi segreti, tra cui il nome: Up! o Lupo?

Volkswagen Up!: l'attesa sta per finire
Galleria fotografica - Volkswagen E-Up! ConceptGalleria fotografica - Volkswagen E-Up! Concept
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 1
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 2
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 3
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 4
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 5
  • Volkswagen E-Up! Concept - anteprima 6

Gioca in casa, la Volkswagen Up!, e il fattore campo è un elemento da non sottovalutare. L'anteprima mondiale del Salone di Francoforte (15-25 settembre), infatti, chiama in causa il pubblico, che può ricoprire il ruolo di giocatore aggiunto per il debutto della nuova "auto del popolo", anche se l'esito della partita delle vendite sul mercato delle citycar ovviamente non sarà determinato dalla quantità di tifo, bensì dal numero di clienti conquistati. Di lei si parla dal 2007, quando il progetto nacque su un'architettura a motore e trazione posteriore, in grado di lasciare spazio nell'abitacolo per 4 passeggeri nonostante la lunghezza di 3.340 mm del corpo vettura. Le dinamiche di taglio dei costi industriali hanno di fatto poi deviato le scelte iniziali verso una tradizionale disposizione da "tutt'avanti" (che ha influito sulla lunghezza, ora vicina ai 3,5 metri) ed è giunta l'ora di esaminare il risultato finale in termini di stile, abitabilità e contenuti tecnici. Nonché di sapere se il nome definitivo sia davvero Lupo, nonstante il modello vada a sostituire l'attuale Fox.

UN DESIGN ADATTATO AL MOTORE SPOSTATO
Dallo spot pubblicitario che ne annuncia l'arrivo (e che potete vedere nel video) non è emerso nulla, ma uno degli aspetti decisivi da tenere in considerazione per valutare la Volkswagen Up! è sicuramente lo stile, che deve dimostrare di non aver perso la pulizia e la semplicità delle linee del prototipo, nonostante il ripensamento tecnico avvenuto fase di sviluppo. Il lavoro dei designer guidati da Walter de Silva, quindi, va giudicato esaminando come l'armonia delle proporzioni, di un'auto lunga meno di 3,5 metri, sia passata o meno indenne attraverso lo spostamento della meccanica dal retrotreno all'avantreno.

3 CILINDRI IN LINEA, 2 IN FILA
A prescindere dai ripensamenti sul layout, la meccanica della Volkswagen Up! fa affidamento su motori a 3 cilindri, sia a benzina che a gasolio. Al Salone di Francoforte spetta poi il compito di svelare se nella gamma delle motorizzazioni ci sia anche spazio per un quattro cilindri e per un bicilindrico, da proporre in risposta al Fiat TwinAir che alloggia sotto il cofano di due delle principali concorrenti della Up!: la 500 (affine per filosofia e prezzo da piccola premium) e la nuova Panda (se non altro, ha in comune il debutto in contemporanea alla rassegna tedesca). Il due cilindri in questione potrebbe essere l'unità studiata per il prototipo XL1 Concept, un 800 cc Diesel da 51 CV, derivante dal 1.6 litri montato su molti modelli del Gruppo di Wolfsburg, che per ora sembra comunque in stand by, ad attendere i futuri sviluppi.

GIA' PRONTA L'ELETTRICA
Nonostante il piccolo propulsore a gasolio sia ideale per essere abbinato a un motore elettrico e formare un modulo ibrido, la Volkswagen Up! declinerà la sua variante green molto più probabilmente su una vettura puramnete elettrica, come anticipato dal prototipo E-Up! Concept. La scelta tecnica di Wolfsburg potrebbe sfuttare in questo campo le sinergie con il proprio marchio premium, Audi, che proprio a Francoforte presenta la Urban Concept, come anticipazione della E1 e-tron (vettura completamente elettrica per la città). Con tutte le varianti presenti in gamma, infine, la Volkswagen Up! non avrebbe troppe difficoltà a dare vita a una famiglia di vetture, marchiate Seat e Skoda, nonché a tipologie di carrozzeria differenti. La New Small Family, come è stata ribattezzata, sarà infatti prodotta a Bratislava (Slovacchia), nello stabilimento dimensionato per assemblare 600.000 unità all'anno.

Galleria fotografica - Volkswagen Space Up Blue ConceptGalleria fotografica - Volkswagen Space Up Blue Concept
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 1
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 2
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 3
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 4
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 5
  • Volkswagen Space Up Blue Concept - anteprima 6
Galleria fotografica - Volkswagen Space UpGalleria fotografica - Volkswagen Space Up
  • Volkswagen Space Up - anteprima 1
  • Volkswagen Space Up - anteprima 2
  • Volkswagen Space Up - anteprima 3
  • Volkswagen Space Up - anteprima 4
  • Volkswagen Space Up - anteprima 5
  • Volkswagen Space Up - anteprima 6
Galleria fotografica - Volkswagen UpGalleria fotografica - Volkswagen Up
  • Volkswagen Up - anteprima 1
  • Volkswagen Up - anteprima 2
  • Volkswagen Up - anteprima 3
  • Volkswagen Up - anteprima 4
  • Volkswagen Up - anteprima 5
  • Volkswagen Up - anteprima 6

Volkswagen Up! - Lo spot teaser è online

L'appuntamento più importante per lei è quello con il pubblico del Salone di Francoforte (15-25 settembre), ma la Volkswagen Up! è già ufficialmente "in onda", con lo spot teaser che potete vedere nel video.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , francoforte


Top