dalla Home

Attualità

pubblicato il 9 agosto 2011

Rogo Tiburtina: stop a treni con auto al seguito

Cancellate fino al 21 agosto le autocuccette per Vienna, Bolzano e Calalzo

Rogo Tiburtina: stop a treni con auto al seguito

Ancora un'altra ripercussione negativa per via dell'incendio che il 24 luglio è divampato alla stazione di Roma Tiburtina. Come riporta il sito del Corriere della Sera, Trenitalia ha cancellato il servizio di trasporto auto per tutti i treni con carri-auto in partenza e in arrivo da Tiburtina fino al prossimo 21 agosto. L'interruzione del servizio sta provocando disagi ai passeggeri provenienti da nord, mentre i treni con auto al seguito dalla Capitale verso sud non sarebbero interessati perché in partenza o arrivo a Roma Termini.

PROBLEMI DA E PER IL NORD
L'interruzione interessa il servizio di autocuccette fra Roma Tiburtina e Bolzano o Calalzo e per la stessa causa, sui treni Espresso 1666/8 - 1671/3 Torino - Salerno e viceversa è stato eliminato il solo servizio auto al seguito sulla tratta Torino - Roma Tiburtina. Rimane attivo invece il servizio viaggiatori Torino - Salerno e il servizio auto al seguito Torino - Napoli e viceversa. Peggio è però andata ai viaggiatori del collegamento con trasporto auto internazionale fra Tiburtina e Vienna Matzleinsdorf, alcuni dei quali hanno scoperto solo dopo essere arrivati a Roma di dover imbarcare o ritirare l'auto alla stazione di Firenze Campo di Marte, l'altro scalo italiano operativo per questo servizio. Alcuni di questi, riporta il Corriere, lamentano la mancanza di notizie certe attraverso i notiziari, i siti web di Trenitalia e i call center.

I RIMBORSI
Mentre il Codacons nei giorni scorsi ha chiesto all'autorità Antitrust il rimborso per chi è stato costretto a utilizzare un'auto per via delle cancellazioni di treni dovute all'incendio, Trenitalia lo scorso 28 luglio ha fatto sapere di aver disposto il rimborso integrale del biglietto, fino il 21 agosto, per gli espressi con auto a seguito cancellati da Roma Tiburtina: "I viaggiatori - ha reso noto l'azienda - possono richiedere il rimborso integrale dei titoli di viaggio (bollettino auto e biglietto afferente) rivolgendosi alle biglietterie di stazione fino al 30 settembre 2011".

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare


Top