dalla Home

Novità

pubblicato il 22 luglio 2011

Nuovo Volkswagen Maggiolino

L’icona di Wolfsburg diventa multietnica: avrà un nome per ogni nazione

Nuovo Volkswagen Maggiolino
Galleria fotografica - Volkswagen MaggiolinoGalleria fotografica - Volkswagen Maggiolino
  • Nuova Volkswagen Beetle	   - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 6

Il nuovo Maggiolino ha interpretato fin da subito il ruolo di icona globale del marchio Volkswagen e ora diventa poliedrico. La presentazione dell'auto ha coinvolto infatti eventi organizzati in contemporanea a Berlino, New York e Shanghai, presentando la vettura come The Beetle. Ma le auto che, come il Maggiolino, hanno conquistato milioni di automobilisti di diverse nazionalità - si pensi alla Fiat 500, alle Citroen 2 CV e DS o alla MINI - si sono guadagnate degli appellativi nella lingua dei Paesi in cui sono "vissute" e in Italia la nuova Beetle torna a chiamarsi Maggiolino. La politica di naming illustrata da Luca De Meo sarà dunque specifica per ogni nazione, ma in comune ci saranno il rinnovato design e la meccanica. I motori saranno tre a benzina (1.2 TSI 105 CV, 1.4 TSI 160 CV e 2.0 TSI 200 CV) e due a gasolio (1.6 TDI 105 CV e 2.0 TDI 140 CV), tutti abbinabili al cambio doppia-frizione DSG. Il lancio commerciale del nuovo Maggiolino è fissato per novembre, con prezzi compresi tra 19.700 e 28.050 euro.

TONIFICA I MUSCOLI, SOGNANDO LA 911
I designer guidati da Walter de Silva hanno reinterpretato le forme dell'auto progettata da Ferdinand Porsche, destinata a dettare in seguito la silhouette della Porsche 911. Tenendo conto di questa eredità, il risultato stilistico del nuovo Volkswagen Maggiolino ha puntato alla verticalizzazione del parabrezza, all'appiattimento del tetto e alla rastremazione del lunotto. Con le nuove dimensioni - lunghezza 4.278 mm (+ 152 mm), larghezza 1.808 mm (+84 mm), altezza 1.478 mm (- 12 mm) e passo 2.537 mm - lo spostamento dell'abitacolo ha modificato la disponibilità di spazio interna, e la capacità del bagagliaio (di 310 litri anziché 209). Il Maggiolino del 3° Millennio reinterpreta dunque le linee a tutto tondo che caratterizzavano la versione del 1998 e il restyling del 2006, rispetto alle quali la gamma di motorizzazioni è più ampia e l'abitacolo si dimostra "cresciuto", sia in termini di abitabilità che "seriosità" dei tre allestimenti: Beetle, Design e Sport. Per la carrozzeria le tinte offerte per la il nuovo Maggiolino sono 12.

PIU' SPAZIO E TECNOLOGIA
La presenza su strada del nuovo Maggiolino si affida anche ai cerchi in lega da 19 pollici e alla presenza dei proiettori bi-xeno (entrambi a richiesta), dotati di luci diurne a LED. I motori TSI 160 e 200 CV adottano poi uno spoiler posteriore, che riduce le forze aerodinamiche di portanza generate dalla tipica forma a cucchiaio della carrozzeria: la parte superiore di quest'elemento è verniciata di colore nero, a prescindere dalla tinta scelta per gli esterni. L'elemento distintivo dell'abitacolo del nuovo Maggiolino è invece la plancia, meno profonda che in passato per incrementare l'abitabilità. Altro segno distintivo è la presenza di strumenti supplementari per la temperatura dell'olio, il cronometro e l'indicatore della pressione di sovralimentazione, disponibili a richiesta e posti sopra il sistema di infotainment. L'innovazione rispetto alla vecchia generazione si traduce anche nell'adozione del navigatore, ereditato dagli impianti montati su Golf, Jetta e Passat.

ARRIVA A NOVEMBRE, PARCA O SPORTIVA
Il nuovo Maggiolino dichiara consumi compresi tra i 4,3 l/100 km del 1.6 TDI 105 CV BlueMotion Technology e i 7,4 l/100 km del 2.0 TSI da 200 CV. Quest'ultima unità adotta la funzione elettronica della centralina ABS-ESP che funge da differenziale autobloccante, disponibile anche sul 1.4 TSI 160 CV. Il controllo elettronico della stabilità è di serie su tutte le versioni, che adottano sei airbag per la sicurezza passiva dei passeggeri. Il porte aperte nei concessionari è fissato per il 19 e 20 novembre ed i prezzi variano tra i 19.700 euro della 1.2 TSI 105 CV Design e i 28.050 euro della 2.0 TSI 200 CV DSG Sport.

Scheda Versione

Volkswagen Maggiolino
Nome
Maggiolino
Anno
2011
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen , auto europee


Listino Volkswagen Maggiolino

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 TSI Design BlueMotion Technology anteriore benzina 105 1.2 4 € 21.600

LISTINO

1.6 TDI Design anteriore diesel 105 1.6 4 € 23.750

LISTINO

2.0 TDI Design BlueMotion Technology anteriore diesel 110 2.0 4 € 25.050

LISTINO

1.4 TSI Sport BlueMotion Technology anteriore benzina 150 1.4 4 € 26.350

LISTINO

1.6 TDI Design DSG anteriore diesel 105 1.6 4 € 26.650

LISTINO

2.0 TDI Design DSG BlueMotion Technology anteriore diesel 110 2.0 4 € 26.950

LISTINO

1.4 TSI Sport DSG BlueMotion Technology anteriore benzina 150 1.4 4 € 28.250

LISTINO

2.0 TDI 150cv Sport BlueMotion Technology anteriore diesel 150 2.0 4 € 29.650

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top