dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 luglio 2011

Volkswagen New Beetle: tempo di usato

Tante occasioni, in attesa del nuovo modello

Volkswagen New Beetle: tempo di usato
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen BeetleGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Beetle
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Beetle - anteprima 6

La rubrica settimanale dell'usato di OmniAuto.it tocca oggi un argomento sensibile del mercato d'occasione: la Volkswagen New Beetle che a fine anno sarà sostituita dalla nuova Beetle. Alla tondeggiante e originale vettura tedesca prodotta in Messico va infatti il merito di aver avviato nel lontano 1997 la moda dello stile retrò, in parte ripreso poi da Chrysler PT Cruiser, MINI e Fiat 500. La New Beetle ha saputo crearsi una schiera di ammiratori e sostenitori che nelle prime fasi di commercializzazione sono arrivati anche ad acquistare vetture di importazione parallela pur di averla subito. Col tempo la febbre si è fisiologicamente placata, ma le vendite del nuovo "maggiolino" sono continuate con ritmi discreti fino allo scorso anno, per ridursi al lumicino solo con l'annuncio del nuovo modello. Pur trattandosi di una vettura di nicchia la New Beetle resta comunque una delle protagoniste del mercato dell'usato, come testimoniano gli oltre 260 annunci di automobile.it. Poco meno della metà sono relativi alla versione Cabriolet, che per molti incarna la vera essenza sbarazzina e divertente del mitico maggiolino. Ma andiamo ad analizzare nel dettaglio prezzi e caratteristiche delle versioni più diffuse.

SOPRATTUTTO DIESEL
Sull'onda di un successo senza pari riscontrato negli ultimi anni dalle motorizzazioni diesel, anche le Volkswagen New Beetle usate a gasolio battono quelle a benzina in un rapporto di 2 a 1. Partendo proprio dai 1.9 TDI (90, 100 e 105 CV) si nota come i primi esemplari del periodo 1998/2001 vengono venduti a cifre comprese fra i 4.000 e i 5.500 euro, mentre quelli del 2002/2007 viaggiano ancora sull'onda dei 6.000/11.000 euro. Le vetture più recenti costano mediamente 15.000 euro e in alcuni casi arrivano a superare i 20.000 euro nel caso di vetture seminuove e "km 0". A questo proposito occorre ricordare come le vetture immatricolate dalle concessionarie diventeranno ancora più numerose all'avvio delle vendite del nuovo modello, fissato per il prossimo autunno, quando sarà possibile avere sconti interessanti. La New Beetle Cabriolet a gasolio è nata qualche anno dopo ed ha quotazioni superiori, variabili fra 10.000 e 17.000 euro. Pagando cifre simili bisogna assicurarsi che la capote in tela (soprattutto di colore chiaro) sia pulita, senza strappi e difetti evidenti, così come la tappezzeria interna in pelle o tessuto.

IL 1.6 REGNA FRA I BENZINA
Un discorso a parte è quello delle New Beetle a benzina usate, che su automobile.it assommano a circa 70 esemplari. La maggior parte degli annunci riguardano le prime 1.6 da 101 CV, vendute a 4.500/6.000 euro, mentre le ultime arrivano a 10.000/13.000 euro. Le stesse cifre sono richieste il 2.0 benzina da 116 CV. Rarissima e per veri amatori è la versione 1.8 Turbo da 150 CV, il cui unico esemplare su automobile.it viene offerto a 5.900 euro. Il range di prezzi della New Beetle Cabriolet a benzina spazia invece da un minimo di 8.500 euro fino ad un massimo di circa 16.000 euro.

Galleria fotografica - Volkswagen New BeetleGalleria fotografica - Volkswagen New Beetle
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 1
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 2
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 3
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 4
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 5
  • Volkswagen New Beetle - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Volkswagen , auto europee , usato auto


Top