dalla Home

Motorsport

pubblicato il 18 luglio 2011

BMW M3 DTM Concept Car

Svelata la vettura che debutterà nel 2012

BMW M3 DTM Concept Car
Galleria fotografica - BMW M3 DTM Concept CarGalleria fotografica - BMW M3 DTM Concept Car
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 1
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 2
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 3
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 4
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 5
  • BMW M3 DTM Concept Car - anteprima 6

C'è tempo fino alla stagione 2012, quando verranno introdotte le nuove vetture, ma intanto BMW ha svelato la BMW M3 DTM Concept Car, la vettura che impiegherà a partire dal prossimo anno nel Deutsche Tourenwagen Meisterschaft. Si tratta di una versione inedita ed ancora provvisoria della M3 che dal prossimo anno disputerà la serie tedesca contro Audi e Mercedes-benz, ma si possono già intravedere alcune delle soluzioni aerodinamiche e tecniche di questa vettura che segna il ritorno del costruttore tedesco nella serie turismo più avanzata al mondo dopo 18 anni.

Lunga 4,77 metri (ala esclusa), larga 1,95 m e alta appena 1,20 (a seconda del setup di sospensioni adottato), avrà un motore V8 4.000 cc da circa 480 CV che consentirà alla M3 DTM un'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi e una velocità di punta superiore ai 300 km/h. Le BMW DTM saranno tre, affidate a BMW Team Schnitzer, BMW Team RBM e BMW Team RMG. In occasione della presentazione della M3 DTM sono stati ufficializzati i primi due piloti ufficiali: sono gli esperti (e con una lunga militanza nel WTCC) Andy Priaulx (campione ETCC e WTCC dal 2004 al 2007) e Augusto Farfus.

Presente fra il 1984 e il 1992, BMW nel DTM ha vinto tre titoli - Volker Strycek (BMW 635 CSi), 1984; Eric van de Poele (BMW M3), 1987: Roberto Ravaglia (BMW M3), 1989 - e ottenuto 49 vittorie, 30 pole, 64 giri veloci. I piloti più vittoriosi sono stati Johnny Cecotto (10 vittorie), Steve Soper (10), Harald Grohs (7), Roberto Ravaglia (6), Winfried Vogt (3), Joachim Winkelhock (3). La prima vittoria risale all'11 marzo 1984 a Zolder con Harald Grohs (su BMW 635 Csi, l'ultima arrivò l'11 ottobre 1992a Hockenheim con Roberto Ravaglia (su BMW M3 Sport Evolution).

Autore:

Tag: Motorsport , Bmw , piloti , nuovi motori


Top