dalla Home

Novità

pubblicato il 15 luglio 2011

Toyota Hilux 2012

Rinfrescata per il pickup giapponese: nuovo look, interni e motorizzazioni

Toyota Hilux 2012
Galleria fotografica - Toyota Hilux 2012Galleria fotografica - Toyota Hilux 2012
  • Toyota Hilux    - anteprima 1
  • Toyota Hilux  - anteprima 2
  • Toyota Hilux  - anteprima 3
  • Toyota Hilux 2012 - anteprima 4

Si rinnova il Toyota Hilux, il pickup della Casa giapponese che con il model year 2012 adotta design, interni e motorizzazioni rinnovate. Il nuovo modello sarà in vendita dal prossimo settembre, ad un prezzo di listino che deve ancora essere definito, ma che non dovrebbe discostarsi molto dall'attuale. Hilux 2012 è disponibile in tre allestimenti, Active, Lounge e Style, da combinare con due motorizzazioni, trasmissioni manuale ed automatica e trazione sia posteriore che integrale inseribile.

STILE TOYOTA
Il frontale del Toyota Hilux 2012 è stato interamente ridisegnato coerentemente con gli ultimi canoni stilistici Toyota. Il facelift ha interessato soprattutto il frontale a partire dal montante anteriore, con elementi nuovi quali il cofano, la griglia del radiatore, i gruppi ottici e il paraurti anteriore. Lateralmente, il veicolo presenta un nuovo design dei parafango anteriori e posteriori, nuovi cerchi in lega da 15" e 17" e nuovi retrovisori esterni con indicatori di direzione integrati.

ABITACOLO RIDISEGNATO
Negli interni il nuovo Toyota Hilux 2012 fa un salto di qualità aumentando ulteriormente il comfort per gli occupanti. Il livello di qualità percepita è stato ulteriormente migliorato grazie all'adozione di finiture più scure e inserti cromati, mentre il nuovo cruscotto, che ospita il sistema multimediale Toyota Touch con schermo a colori da 6.1", si distingue adesso con una consolle centrale che si sviluppa in senso orizzontale e rafforza la sensazione di ampiezza e spaziosità dell'abitacolo.

PIU' BRILLANTE COL NUOVO TURBO
Grazie all'adozione del filtro antiparticolato, le motorizzazioni 2.5 D-4D e 3.0 D-4D sono oggi conformi alla normativa Euro V. Con l'introduzione di un turbocompressore a geometria variabile, le versioni di Hilux 2012 2.5 D-4D a trazione posteriore beneficiano di un incremento di 24 CV, raggiungendo una potenza di 144 CV a 3.600 giri e 343 Nm di coppia a 2.000 giri, con consumi nel ciclo combinato ridotti di 1.0 l/100 km, che dunque si attestano su 7,3 l/100 km, ed emissioni di CO2 diminuite di 26 g/km, per un totale di soli 193 g/km. Un'altra novità sul fronte tecnico consiste nel fatto che i modelli a trazione posteriore beneficiano dello stesso telaio dei modelli a trazione integrale inseribile, soluzione che ha consentito di aumentare l'altezza del veicolo da terra e di incrementare la capacità di traino fino a 2.5 tonnellate.

Autore:

Tag: Novità , Toyota , auto giapponesi , veicoli commerciali


Top