dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 luglio 2011

All'asta da 97.000 euro la "Monkeemobile"

Basata su una Pontiac GTO Coupe, l'auto del gruppo The Monkees sarà in vendita il 19 luglio

All'asta da 97.000 euro la "Monkeemobile"
Galleria fotografica - "Monkeemobile"Galleria fotografica - "Monkeemobile"
  • \
  • \

Forse in pochi in Italia la conoscono, ma al di là della Manica e negli Stati Uniti è molto famosa. Si chiama Monkeemobile ed è un'auto icona degli anni '60 che venne creata sulla base di una Pontiac GTO Coupé del 1966 dal designer Dean Jeffries. Il suo nome deriva da quello del celebre gruppo pop rock fondato nel 1965 a Los Angeles, The Monkees, che venne studiato a tavolino per fare da antagonista ai Beatles oltreoceano.

Quest'anno tre membri della band - Micky Dolenz (voce e batteria), Peter Tork (basso e voce) e Davy Jones (voce e percussioni) - sono tornati a cantare e per l'occasione uno specialista di auto del cinema ha creato un'altra Monkeemobile, sempre basata su una Pontiac GTO Coupé del 1966. L'auto è praticamente uguale a quella di 40 anni fa: stesso motore che esce prepotentemente dal cofano, stessa capote che copre con originalità l'abitacolo e stesso passo esagerato. Da quando è arrivata a Liverpool, la promo-car è stata protagonista di talk show e numerosi eventi dello spettacolo che ne hanno fatto una star. Tanto che il 19 luglio sarà battuta all'asta con una base di circa 97.000 euro.

Autore:

Tag: Curiosità , VIP , aste


Top