dalla Home

Novità

pubblicato il 31 maggio 2006

La Serie 7 piace, meglio se diesel

La Serie 7 piace, meglio se diesel
Galleria fotografica - Bmw Serie 7Galleria fotografica - Bmw Serie 7
  • Bmw Serie 7 - anteprima 1
  • Bmw Serie 7 - anteprima 2
  • Bmw Serie 7 - anteprima 3
  • Bmw Serie 7 - anteprima 4
  • Bmw Serie 7 - anteprima 5
  • Bmw Serie 7 - anteprima 6

Con 16.167 unità vendute, l'ammiraglia Bmw ha contribuito ad un inizio d'anno positivo per la Casa bavarese. Acquistata al ritmo di oltre 4.000 unità al mese nel mondo, la nuova Serie 7 viene scelta nel nostro Paese da un migliaio di clienti ogni anno preferendola, neanche a dirlo, alimentata a gasolio.

In tal senso l'offerta è rappresentata dalla 730d, in versione normale oppure a passo lungo, con un diesel sei cilindri in linea di ultima generazione da 218 cv, oltre alla 745d con motore otto cilindri da ben 330 cv.

Quest'ultimo propulsore ha una cilindrata di 4.423 cc e, oltre all'abbondante potenza, vanta una coppia pari a ben 750 Nm tra 1.900 e 2.500 giri/min. Le prestazioni ottenute sono in linea con le aspettative del marchio e della versione: l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 6,6 secondi e la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Il V8 a gasolio con basamento in alluminio, due turbocompressori, Common-Rail di terza generazione con iniettori piezoelettrici e filtro antiparticolato di serie, soddisfa la normativa antinquinamento Euro 4, così come l'intera gamma della Casa bavarese.

Rispetto al modello precedente 740d, molte sono le differenze con la nuova 745d: la potenza è aumentata di 42 cv (+16 %), la coppia di 100 Nm (+17 %), l'accelerazione è migliorata di 0,6 secondi (- 8 %). Nonostante l'incremento di tutti i valori prestazionali e l'aumento della cilindrata del 13 %, il consumo risulta leggermente inferiore a quello del modello precedente.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Bmw


Top