dalla Home

Eventi

pubblicato il 1 luglio 2011

Audi al Festival of Speed 2011

Nick Mason sulla Typ C e ritorna a rombare la poderosa Quattro S1

Audi al Festival of Speed 2011
Galleria fotografica - Audi R8 GT Spyder Galleria fotografica - Audi R8 GT Spyder
  • Audi R8 GT Spyder  - anteprima 1
  • Audi R8 GT Spyder  - anteprima 2
  • Audi R8 GT Spyder  - anteprima 3
  • Audi R8 GT Spyder  - anteprima 4

Come di consueto ad ogni edizione, Audi recita un ruolo di primo piano al Festival of Speed di Goodwood (1-3 luglio) schierando il meglio della sua produzione dal glorioso passato e presente nelle corse, in circuito e in fuoristrada. Gli oltre 150.000 ospiti di Goodwood House possono ascoltare dal vivo il suono delle spettacolari 16 cilindri Auto Union da Gran Premio degli anni '30 affidate a due personaggi di grande spessore per la consueta sgroppata sulla Goodwood Hill, ma non solo.

AUTO UNION E NICK MASON
La prima Auto Union, una Typ D, è condotta da Hans-Joachim Stuck, figlio di Hans Stuck che proprio nel 1934 fu campione europeo con la nenonata Auto Union. Una Typ C è invece affidata a Nick Mason, batterista dei Pink Floyd nonché ex pilota (cinque 24 Ore di Le Mans e una 6 Ore di Silverstone dal '79 all' '84) ed oggi collezionista ed autorità del mondo dei motori britannico. Per la quinta apparizione con Audi al Festival of Speed, Nick Mason piloterà la stessa vettura con cui Bernd Rosemeyer si aggiudicò 75 anni fa il Campionato Europeo.

LA GRUPPO B PIU' POTENTE
La rivoluzionaria, come vuole il tema di quest'anno del "Festival of Speed", Audi S1 quattro del 1985 tornerà a far sentire la voce del suo cinque cilindri con Hannu Mikkola al volante, campione nel Mondiale Rally con Audi nel 1983. La S1 è stata la Gruppo B più potente della storia (oltre 600 CV), ma ottenne una sola vittoria (San Remo 1985) nel Campionato del Mondo. Ebbe però molta fortuna oltreoceano: nel 1985 e 1986, dopo la messa al bando delle Gruppo B nei rally, si aggiudicò anche la Pikes Peak con Michele Mouton e poi Bobby Unser che ottennero il record, impresa riuscita nel 1987 anche a Walter Rohrl, primo pilota a scendere sotto gli 11'. Audi festeggia comunque la decima vittoria alla 24 Ore di Le Mans portando a Goodwood la R18 TDI vincente nell'edizione 2011, che sarà guidata da uno dei vincitori: André Lotterer.

NON SOLO CORSE
L'erede della quattro S1 è la concept car Audi Quattro ch eprefigura una prossima coupé molto potente a cui a Ingolstadt stanno già lavorando. Audi l'ha portata a Goodwood insieme alla produzione più recente: oltre alla A6 Avant, la Casa dei Quattro Anelli fa debuttare oltremanica RS3 Sportback, R8 GT Spyder e il SUV compatto Q3.

Galleria fotografica - Audi A6 AvantGalleria fotografica - Audi A6 Avant
  • Audi A6 Avant - anteprima 1
  • Audi A6 Avant - anteprima 2
  • Audi A6 Avant - anteprima 3
  • Audi A6 Avant - anteprima 4
  • Audi A6 Avant - anteprima 5
  • Audi A6 Avant - anteprima 6
Galleria fotografica - Audi Q3 quattroGalleria fotografica - Audi Q3 quattro
  • Audi Q3 quattro - anteprima 1
  • Audi Q3 quattro - anteprima 2
  • Audi Q3 quattro - anteprima 3
  • Audi Q3 quattro - anteprima 4
  • Audi Q3 quattro - anteprima 5
  • Audi Q3 quattro - anteprima 6
Galleria fotografica - Audi RS 3 SportbackGalleria fotografica - Audi RS 3 Sportback
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 1
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 2
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 3
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 4
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 5
  • Audi RS 3 Sportback - anteprima 6
Galleria fotografica - Audi Quattro ConceptGalleria fotografica - Audi Quattro Concept
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 1
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 2
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 3
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 4
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 5
  • Audi Quattro Concept	   - anteprima 6

Autore:

Tag: Eventi , Audi , VIP , auto storiche , piloti , mostre


Top