dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 29 giugno 2011

Gordon Murray presenta la T.27

Debutta al RAC "l'auto elettrica più efficiente del mondo"

Gordon Murray presenta la T.27
Galleria fotografica - Gordon Murray GMD T.27Galleria fotografica - Gordon Murray GMD T.27
  • Gordon Murray GMD T.27 - anteprima 1
  • Gordon Murray GMD T.27 - anteprima 2
  • Gordon Murray GMD T.27 - anteprima 3
  • Gordon Murray GMD T.27 - anteprima 4

E' l'auto elettrica più efficiente del mercato. Ecco com'è stata introdotta la T.27, citycar elettrica della GMD (Gordon Murray Design), svelata oggi in veste definitiva al Royal Automobile Club britannico. Sempre il RAC accolse l'anno scorso la T.25, sorella con motore a combustione interna della 3 posti a zero emissioni e 2,5 metri di lunghezza (1,6 di altezza, 1,3 di larghezza e soli 6 metri di diametro di volta). Dopo il superamento del crash test di inizio anno, la T.27 oltrepassa un'altra importante tappa di avvicinamento al mercato, dando appuntamento al "RAC Future Car Challenge" - analogo d'Oltremanica dell'evento H2Roma - del prossimo 5 novembre per il debutto su strada.

NEL 2013, A MENO DI 700 KG
Le specifiche tecniche del layout elettrico non si discostano dai dati diffusi durante lo sviluppo dei prototipi. La potenza del motore - fornito dalla società di engineering britannica Zytek Automotive - è di 25 kW (34 CV), alimentato da un pacco di batterie agli ioni di litio da 12kWh e leggere abbastanza da contenere il peso totale della vettura in 680 kg. Il nostro ultimo incontro ravvicinato con la T.25 è avvenuto proprio alla presenza di uno dei responsabili del powertrain dell'auto inglese. A fine maggio, in occasione del Michelin Challenge Bibendum organizzato a Berlino, avevamo infatti avuto occasione di intervistare l'ingegner Ralph Clague - Power Sysems Manager alla GMD - il quale aveva ipotizzato il 2013 come data di inizio produzione del progetto, costato 9 miliardi di sterline e finanziato dal governo britannico per 4,5 miliardi. La presentazione di oggi della T.27 rispetta dunque la tabella di marcia, in attesa che i diritti dell'innovativo processo produttivo iStream vengano acquisiti da una Casa automobilistica. Come l'ex tecnico di Formula 1 Gordon Murray, anche il progettista da noi interpellato ha enfatizzato l'importanza della riduzione di peso nella concezione del progetto T.25 - T.27.

IL FITNESS BATTE SMART & CO.
E' sulla leggerezza che la T.27 gioca le carte migliori per superare le sue principali concorrenti elettriche. Grazie alla sua perfetta "forma fisica", infatti, le stime relative alle emissioni parlano di 43 e 33 g/km di CO2, ottenuti rispettivamente nel ciclo combinato e urbano utilizzando gli standard energetici vigenti nel Regno Unito. Gli uomini della GMD dichiarano inoltre che la smart ED utilizza il 29% di energia per chilometro in più della propria citycar, mentre al trio formato da Mitsubishi iMiev, Peugeot iOn, Citroen C-Zero necessita il 36% di energia/km in più. Parliamo infine dell'altra faccia della medaglia: le prestazioni dichiarate dal Costruttore. Lla T.27 ha una velocità massima di 105 km/h, accelera da 0 a 100 km7h in meno di 15 secondi e garantisce un'autonomia superiore ai 200 km, misurata secondo il ciclo ECE15.

Galleria fotografica - La Gordon Murray GMD T.27 svelata al RACGalleria fotografica - La Gordon Murray GMD T.27 svelata al RAC
  • La Gordon Murray GMD T.27 svelata al RAC - anteprima 1
  • La Gordon Murray GMD T.27 svelata al RAC - anteprima 2
  • La Gordon Murray GMD T.27 svelata al RAC - anteprima 3
Galleria fotografica - Murray T27Galleria fotografica - Murray T27
  • Murray T27 - anteprima 1
  • Murray T27 - anteprima 2
  • Murray T27 - anteprima 3
Galleria fotografica - Zytek: motore elettrico 25 kW di terza generazioneGalleria fotografica - Zytek: motore elettrico 25 kW di terza generazione
  • Zytek: motore elettrico 25 kW di terza generazione - anteprima 1
  • Zytek: motore elettrico 25 kW di terza generazione - anteprima 2

Autore:

Tag: Anticipazioni , mobilità sostenibile , auto elettrica , inghilterra , auto inglesi


Top