dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 giugno 2011

Transformers 3, perché non c'è Megan Fox

Dal 29 al cinema tante auto e una nuova protagonista. Le ragioni della scelta

Transformers 3, perché non c'è Megan Fox

E' stato Steven Spielberg a mandare via dal set di Transformers Megan Fox. Alla vigilia del debutto in Italia del terzo episodio della saga sulle auto Robot iniziata nel 2007 vi spieghiamo perché la nuova protagonista è Rosie Huntington-Whiteley. Come aveva anticipato ad OmniAuto.it il produttore del film, Lorenzo di Bonaventura, l'attrice è stata licenziata da Spielberg (produttore esecutivo di Transformers) perché aveva paragonato il regista Michael Bay ad Adolf Hitler. "Avete presente quel commento su Hitler? Steven mi disse: licenziala subito", ha raccontato il regista americano al Daily Mail.

Nessun commento da Megan Fox, che in molti rimpiangono. Più dell'80% dei nostri lettori avrebbero preferito rivedere lei al fianco di Shia LaBeouf. Ma il film esce in Italia domani e Rosie ha tutto il tempo per convincere il pubblico. "Michael ha trovato questa ragazza, timida e inesperta, e l'ha condotta fuori dall'oblio, offrendole il più grande colpo nella vita di una giovane attrice", si legge in una lettera pubblicata online dalla produzione. E chissà se in un ipotetico "Transformers 4" non le vedremo tutte e due insieme accanto ad auto da sogno, come la Ferrari 458 Italia e la Mercedes SLS AMG, e d'epoca, come la Delahaye 165 M Figoni & Falaschi Cabriolet del 1939 o la Hispano-suiza J12 Van Vooren Cabriolet del 1935 che compaiono in "Transformers 3".

Transformers 3, lo spot

Esce il 29 giugno in Italia "Transformers 3 - Transformers: Dark of the Moon", dove compaiono Ferrari 458 Italia, Mercedes SLS AMG e molte auto d'epoca.

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top