dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 giugno 2011

Di che colore comprereste una Ferrari?

Cala il tradizionale rosso, salgono le tinte insolite. "Sacrilegio" o no?

Di che colore comprereste una Ferrari?
Galleria fotografica - Ferrari FF. Il configuratoreGalleria fotografica - Ferrari FF. Il configuratore
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 1
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 2
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 3
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 4
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 5
  • Ferrari FF. Il configuratore - anteprima 6

Tutti le chiamano "Rosse", ma le Ferrari di quel colore lo sono sempre meno. Se fino agli anni '90 la livrea tradizionale rappresentava quasi l'85% dell'intera produzione, oggi la Casa del Cavallino rende note le statistiche di scalta del colore dei propri clienti e a sorpresa si scopre che solo il 45% della clientela nel 2010 ha scelto il rosso. Al contrario, le nuove tinte via via proposte sono ormai la maggioranza, tanto che per la Ferrari FF ce ne sono ben 44 fra cui scegliere. Sono finiti dunque i tempi quando a Modena e dintorni si sentiva dire "cinc sghei püssè ma russ", cioè "qualche lira in più ma di colore rosso".

BI, VINTAGE, RACING O A CAMPIONE
Una delle tendenze degli ultimi tempi (che il costruttore nazionale ha seguito anche per i marchi Fiat e Lancia) pare che sia il ritorno delle carrozzerie "bi-colore". Da qualche anno Ferrari propone ai suoi clienti la possibilità di allestire le vetture con la configurazione definita "two tone", molto in voga per le fuoriserie del passato (una Ferrari 250 GT Europa bianco-verde ha vinto a Villa d'Este 2009), a cui si ispirano anche le dieci tinte "1950s-60s" che riprendono quelle dai toni delicati delle vetture classiche degli anni '60 come l'"Avorio", il "Blu Scozia", l'"Avio Met", e il bellissimo "Verde" che per... pudore non è stato chiamato "British Green". Col lancio della F430 Scuderia poi sono state create le livree "racing" (con bande longitudinali) e "racing storiche" (a bande orizzontali), oggi disponibili per la 599 GTO. Inoltre i clienti hanno a disposizione un'ulteriore risorsa, ovvero la possibilità del colore "su campione", che riproduce sulla carrozzeria lo stesso colore che caratterizza un oggetto a cui il cliente è particolarmente affezionato, come nel caso della Superamerica 45 commissionata da Peter Kalikow.

PERCHE' ROSSO?
Il rosso identifica le vetture italiane nelle corse automobilistiche fin dall'inizio del secolo. Le origini sono incerte, ma sembra che risalgano alla Gordon Bennett Cup, una competizione fra equipaggi nazionali che si tenne fra il 1900 e il 1905. Per distinguere le vetture, nella prima edizione fu assegnato il blu alla Francia, il giallo al Belgio, il bianco alla Germania e il rosso agli USA. Nel 1903 si aggiunse poi il verde per il Regno Unito. I successi sportivi dell'Alfa Romeo negli anni a venire fecero sì che il rosso venisse tradizionalmente riservato alle vetture italiane, con Ferrari e altri marchi che ereditarono il colore delle Alfa vincenti. Negli anni '30 cominciarono ad apparire vetture Auto-Union e Mercedes-Benz di colore argento, si dice per alleggerire la carrozzeria dal peso della vernice e le tedesche mutarono in "Frecce d'Argento", anche se la BMW è rimasta perlopiù fedele al bianco d'origine. I colori nazionali sparirono alla fine degli anni '60 con l'arrivo delle sponsorizzazioni, pratica importata dagli USA dove erano già in voga da tempo. A parte qualche eccezione come il "Blu Nart", oggi di nuovo in catalogo, voluto nel 1964 da Enzo Ferrari per protesta contro la Federazione che non aveva omologato la 250 GT, le Ferrari da corsa sono sempre state rosse. Al contrario di quelle stradali che, invece, sono sempre più colorate.

Galleria fotografica - Ferrari 599 GTO: il configuratoreGalleria fotografica - Ferrari 599 GTO: il configuratore
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 1
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 2
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 3
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 4
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 5
  • Ferrari 599 GTO: il configuratore - anteprima 6

303 voti Sondaggio

Di che colore compreresti una Ferrari?

Rigorosamente "Rossa"

  
70%

Di qualsiasi colore, purché non rossa

  
29%

 

Autore:

Tag: Curiosità , Ferrari , statistiche


Top