dalla Home

Mercato

pubblicato il 23 giugno 2011

Renault-Dacia Duster, se il low cost diventa globale

Sudamerica, India e poi Inghilterra: la SUV low cost alla conquista del globo

Renault-Dacia Duster, se il low cost diventa globale
Galleria fotografica - Renault DusterGalleria fotografica - Renault Duster
  • Renault Duster - anteprima 1
  • Renault Duster - anteprima 2

Lanciata in Italia a maggio 2010, la Dacia Duster conferma con il passare del tempo che il concetto di low cost applicato al mercato dell'automobile può sfociare in un successo commerciale. Nei primi sei mesi dal lancio la SUV dal prezzo "umano" ha registrato più di 100.000 ordini in tutta Europa, mentre in Italia nel 2011 ha inciso sulle vendite del marchio Dacia per una percentuale che sfiora l'80%. Conquistata l'Europa, il primo SUV low cost del mercato si appresta a diventare "auto globale" del Gruppo Renault.

LOW COST ED OFF ROAD
Le motivazioni sono due, una di carattere economico ed un'altra di ordine tecnico: la Régie può commercializzare la Duster ad un prezzo accessibile per via dell'ormai collaudato sistema produttivo che permette grandi economie di scala grazie al carry over di componenti dal resto dei prodotti Renault, Dacia e Nissan. La seconda è che pur non essendo un fuoristrada tout court, la Duster può essere considerata, soprattutto nella versione 4WD, una vettura con una discreta capacità di muoversi su terreni impervi e sconnessi caratteristici dei cosiddetti mercati emergenti. Non a caso già dal lancio oltre all'Europa (dove SUV più che altro fa rima con "moda") la Duster è commercializzata, con il marchio Dacia, anche in Turchia e Maghreb, mentre col marchio Renault in Ucraina, Medio Oriente e alcuni Paesi dell'Africa, tutti paesi dove le condizioni climatiche e delle infrastrutture sono piuttosto difficili e dove la capacità di spesa è ridotta rispetto ai paesi dell'Europa centrale.

INDIA, SUD AMERICA E... INGHILTERRA
Proprio per questi motivi la Renault-Dacia Duster è in arrivo su altri mercati "emergenti" con le medesime caratteristiche di quelli che abbiamo citato in precedenza. All'ultimo Salone di Buenos Aires la SUV accessibile franco-rumena ha fatto il suo debutto col marchio Renault in Sud America, dove verrà commercializzata con qualche differenza nella griglia anteriore, nei cerchi e nella plancia in Brasile e Argentina. Nella seconda metà del 2012 la Duster verrà inoltre lanciata in India nella seconda metà del 2012 (mercato che sta crescendo al ritmo del 20% all'anno), dove verrà prodotta nello stabilimento di Chennai. Da lì le Duster ritorneranno... in Europa, precisamente nel Regno Unito, dove la prima versione con guida a destra consentirà al Gruppo Renault di lanciare il marchio Dacia alla fine del 2012.

Galleria fotografica - Dacia DusterGalleria fotografica - Dacia Duster
  • Dacia Duster - anteprima 1
  • Dacia Duster - anteprima 2
  • Dacia Duster - anteprima 3
  • Dacia Duster - anteprima 4
  • Dacia Duster - anteprima 5
  • Dacia Duster - anteprima 6

Scheda Versione

Dacia Duster
Nome
Duster
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Lowcost
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Mercato , Dacia , produzione , dall'estero , india


Top