dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 giugno 2011

Nissan torna al Salone di Detroit

I giapponesi (con Infiniti) tornano al NAIAS 2012. Tante novità in due giornate stampa

Nissan torna al Salone di Detroit

La Nissan torna al Salone di Detroit nel 2012. L'annuncio è stato dato dalla stessa direzione del presidente del NAIAS, Bill Perkins, in una conferenza stampa nella quale si profila il ritorno del marchio giapponese e Infiniti al Cobo Center e la riorganizzazione del calendario delle conferenze stampa in due giornate invece che una. Se l'ultima delle due novità interessa principalmente gli addetti ai lavori, la prima invece segna un importante ritorno nella città che, dopo aver visto crisi, ristrutturazioni e risanamento, sta tornando ad essere la capitale dell'automobile, ancora di più dopo che il podio del mercato è tornato ad essere tutto americano nel mese di maggio.

La crisi aveva coinvolto ovviamente anche il NAIAS, indebolito da molte defezioni o da partecipazioni in tono decisamente minore. Vedere nei 2-3 anni precedenti il Cobo Center privo di Porsche, Ferrari e della stessa Nissan oppure questi ed altri costruttori di prima grandezza rappresentati da concessionari, con vetture appoggiate su tappeti e quasi prive di luci non è stato certo edificante. Si era anche parlato di interruzione, di trasferimento della sede e di altro ancora, voci che lasciavano presagire scenari a tinte fosche. Ma Detroit ha tenuto duro e può dire di avercela fatta davvero a uscire dal fossato e di essere pronta a rilanciare.

L'articolazione in due giornate del calendario di conferenze stampa - dicono infatti quelli del NAIAS - è una necessità per il grande numero di novità che la prossima edizione potrà vantare, comprese quelle di Nissan e Infiniti. Si partirà dunque il 9 gennaio con la prima giornata riservata alla stampa, seguiranno altre due giornate dedicate all'industria e agli addetti ai lavori, il 13 sarà il turno della beneficenza e il 14 saranno aperte le porte al pubblico fino al 22.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , detroit


Top