dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 giugno 2011

Tempo d'occasioni per la Golf Cabriolet

Con 3.000 euro l’estate si scopre

Tempo d'occasioni per la Golf Cabriolet
Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 1
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 2
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 3
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 4
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 5
  • Volkswagen Golf Cabrio 1997-2003 - anteprima 6

Tutti coloro che amano viaggiare a cielo aperto e che non vogliono spendere cifre elevate possono trovare in questo ultimo scorcio di primavera una buona occasione nel mercato dell'usato: la Volkswagen Golf Cabriolet. La scoperta tedesca, appena giunta alla sua terza generazione, ha alle spalle una carriera di ben 32 anni, cosa che la rende piuttosto diffusa fra le vetture di seconda mano. Chi ha il pallino dell'auto d'epoca può puntare sulla classica Golf Cabriolet I, chi desidera qualcosa di più recente a prezzi stracciati va sulla Golf III, mentre per un usato più recente ci si rivolge all'ultima Golf IV Cabrio, quella uscita di listino nel 2002. Prima di parlare degli oltre 40 annunci di automobile.it è il caso di dare qualche consiglio utile all'acquisto. Trattandosi di esemplari "stagionati", a volte con molti chilometri, la parte meccanica potrebbe avere bisogno di interventi importanti e la cosa migliore è farla controllare da un meccanico di fiducia. Vetture con segni di ruggine, verniciatura approssimativa o allineamenti imperfetti delle lamiere possono aver subito incidenti importanti e andrebbero evitate. Lo stesso dicasi della capote in tela, che deve essere in buono stato, senza buchi e con il lunotto ben conservato.

DA 2.500 A 8.000 EURO
L'ormai storica Golf Cabriolet I, prodotta dal 1979 al 1993, è disponibile su automobile.it soprattutto con i motori 1.6 e 1.8 e ha prezzi variabili fra i 2.500 e i 6.000 euro. Punte di 8.000 euro e oltre sono giustificate solo nei casi di vetture in stato eccezionale di conservazione, con meno di 50.000 chilometri o appartenute ad un unico proprietario. Cifre ancora più basse sono necessarie per mettersi in garage una Volkswagen Golf III Cabriolet, che è stata venduta nuova fra il 1993 e il 1999. Anche in questo caso le versioni più facili da trovare sono quelle dotate di motori a benzina 1.6 e 1.8 (101 e 75 CV), che vengono scambiate a una media di 3.000 euro. Molto più rare sono invece le Golf Cabriolet con motore 1.9 TDI, disponibili solo fra gli annunci internazionali di automobile.it. La Golf IV Cabriolet, che in realtà sfrutta pianale e meccanica della precedente Golf III, è la versione più recente (1999-2002) e per molti versi più appetibile, visto che è più facile trovare esemplari in buone condizioni e utilizzati con criterio. In questo caso 4.000 euro sono sufficienti per entrare in possesso di una 5 posti scoperta con motore 1.6 da 101 CV, unità collaudatissima che è stata pensionata da poco ed è ben conosciuta da ogni meccanico.

Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997
  • Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997 - anteprima 1
  • Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997 - anteprima 2
  • Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997 - anteprima 3
  • Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997 - anteprima 4
  • Volkswagen Golf Cabrio 1993-1997 - anteprima 5
Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993Galleria fotografica - Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 1
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 2
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 3
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 4
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 5
  • Volkswagen Golf Cabrio 1979-1993 - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , auto europee , usato auto


Top