dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 giugno 2011

Honda Fit Shuttle

Una Jazz familiare, disponibile anche ibrida. Però non la vedremo in Europa

Honda Fit Shuttle
Galleria fotografica - Honda Fit ShuttleGalleria fotografica - Honda Fit Shuttle
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 1
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 2
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 3
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 4
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 5
  • Honda Fit Shuttle - anteprima 6

Honda ha lanciato in Giappone una nuova variante "familiare" della Honda Jazz. Si chiama Honda Fit Shuttle ed è una MPV che però non verrà importata in Europa, ma sarà commercializzata solamente sui mercati asiatici. Sfruttando l'originale pianale della Fit/Jazz, caratterizzato dal serbatoio del carburante posizionato centralmente, la Fit Shuttle offre un abitacolo in cui c'è spazio per cinque ed un vano di carico di 590 litri.

FIT SHUTTLE 15X
La Honda Fit Shuttle è commercializzata in due motorizzazioni: la entry level è costituita dal motore 1.5 litri i-VTEC che sui modelli europei è adottato sulla CR-Z, dove però è presente un modulo ibrido assente sulla Fit Shuttle, che consente percorrenze fino a 20 km/litro ed è disponibile anche in versione 4x4 in abbinamento a cambio automatico a 5 rapporti o a variazione continua CVT.

FIT SHUTTLE HYBRID
Come la Jazz Hybrid lanciata di recente, anche la Fit Shuttle ha una variante ibrida parallela con la Shuttle Hybrid, che sfrutta la tecnologia IMA (Integrated Motor Assist) adottata sulla Insight. E' dunque dotata di un motore 1.3 i-VTEC aspirato a benzina che promette percorrenze fino a 30 km/l grazie all'azione congiunta del motore termico e di quello elettrico alloggiato nella trasmissione, sempre a variazione continua come il modello ibrido europeo di Honda.

Autore:

Tag: Curiosità , Honda , auto giapponesi , auto ibride , giappone


Top