dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 giugno 2011

Alcune Volkswagen e Skoda saranno russe

Firmato l'accordo con Gaz per assemblare 110 mila unità all'anno a Nizhny-Novgorod

Alcune Volkswagen e Skoda saranno russe

L'importanza del mercato russo nel mondo dell'auto manifesta la sua portata. Un colosso come quello di Wolfsburg ha deciso di allearsi con la Gaz per produrre nello stabilimento della casa automobilistica russa a Nizhny-Novgorod alcuni modelli destinati al mercato locale. Stiamo parlando di veicoli a marchio Volkswagen e Skoda che saranno assemblati in 110 mila unità all'anno fino al 2019.

Il primo ad essere prodotto qui sarà lo Skoda Yeti a partire dalla fine del 2012, per poi essere seguito da Volkswagen Jetta e Skoda Octavia. Tutti modelli di cui si prevede una forte domanda in Russia e che serviranno al Gruppo tedesco per scalare la classifica dei maggiori produttori al mondo sfruttando i mercati emergenti. Un traguardo ambizioso sostenuto dalle buone vendite anche nel mese di maggio. Proprio grazie alle immatricolazioni del mese scorso infatti il marchio Volkswagen ha raggiunto da solo il record di oltre due milioni di auto nei primi cinque mesi dell'anno. Tutto il Gruppo invece ha venduto 2,09 milioni di auto, il 12,2% in più rispetto ai primi cinque mesi del 2010.

Autore:

Tag: Mercato


Top