dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 giugno 2011

Spyker-Saab: il 54% andrà ai cinesi

Accordo con Pang Da e Youngman per una cessione da 245 mln di euro

Spyker-Saab: il 54% andrà ai cinesi
Galleria fotografica - Saab 9-5 WagonGalleria fotografica - Saab 9-5 Wagon
  • Saab 9-5 Wagon - anteprima 1
  • Saab 9-5 Wagon - anteprima 2
  • Saab 9-5 Wagon - anteprima 3
  • Saab 9-5 Wagon - anteprima 4
  • Saab 9-5 Wagon - anteprima 5

L'olandese Spyker, proprietaria di Saab, ha firmato una lettera d'intenti non vincolante per la cessione del 54% del proprio capitale ai cinesi Pang Da e Zhejiang Youngman Lotus, rispettivamente distributori e produttori di automobili. La cessione di Spyker ha un valore complessivo di 245 milioni di euro e prevede la suddivisione delle quote azionarie al 24% a Pang Da (109 milioni di euro) e al 29,9% a Youngman (136 milioni di euro). Oltre all'ingresso delle due aziende cinesi nel capitale di Spyker l'accordo prevede un'alleanza strategica a tre per la produzione e la distribuzione delle Saab in Cina. Nel puzzle ancora incompleto del futuro Saab si inserisce poi una notizia dell'ultima ora secondo cui, per ottenere 77 milioni di euro di capitale "fresco", sarebbero in vendita parte degli stabilimenti di Trollhättan, dove da poco è ripresa la produzione della Saab 9-5.

La joint venture produttiva nel grande paese asiatico vede Saab e Youngman alla pari con il 45% e Pang Da al 10%, mentre quella distributiva è così suddivisa: 34% a Pang Da, 33% a Saab e 33% a Youngman. Secondo Victor Muller, CEO di Spyker e Saab, la nuova intesa, che deve ancora ottenere il non facile via libera delle agenzie governative cinesi e di terze parti, "servirà a rafforzare sensibilmente la posizione finanziaria di Saab e ne garantirà il finanziamento nel medio e lungo termine". Lo stesso Muller ha poi aggiunto che i tempi di approvazione del nuovo accordo dovrebbero aggirarsi sui 2-3 mesi. A questo punto non resta che attendere le decisioni di Pechino, sperando che non si tratti di un'altra falsa ripartenza, come già accaduto con il russo Antonov e i cinesi dell'Hawtai.

Galleria fotografica - Nuova Saab 9-5Galleria fotografica - Nuova Saab 9-5
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 1
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 2
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 3
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 4
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 5
  • Nuova Saab 9-5 - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Saab , auto giapponesi , dall'estero , cina


Top