dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 giugno 2011

La Golf Cabriolet si veste d’Alcantara

La selleria italiana di supercar e berline ora anche sulla VW scoperta

La Golf Cabriolet si veste d’Alcantara
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Golf CabrioletGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Golf Cabriolet
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Golf Cabriolet - anteprima 6

La Volkswagen Golf Cabriolet è una delle più recenti proposte dedicate agli amanti delle auto senza tetto. L'esperienza di guida col vento tra i capelli, la ricercatezza delle linee e l'esclusività degli allestimenti sono tra gli atout che questo genere di vetture offrono, richiedendo qualche piccolo sacrificio. Le cabrio più lussuose, infatti, non rinunciano facilmente ai rivestimenti dei sedili in pelle, che possono però creare qualche problema dopo aver lasciato sotto al sole l'amata scoperta. L'Alcantara, quindi, non si abbina solo all'eleganza delle berline o alle esigenze estreme delle vetture sportive: la connotazione "tecnica" del rivestimento trova una perfetta collocazione anche su spider e cabriolet.

La scelta dei materiali concorre a definire il design di un abitacolo e l'Alcantara è in grado di caratterizzare gli interni di un'auto, puntando sulla piacevolezza al tatto, sul grip offerto al corpo durante le curve e sull'aspetto appagante per l'occhio. Nel caso della Golf Cabriolet, il rivestimento ricopre la parte centrale di seduta e schienale, affiancato dal tessuto dei fianchetti. Data l'assenza del tetto, la resistenza all'acqua e all'esposizione solare dell'Alcantara la rende particolarmente adatta ad un utilizzo open air, sfruttando le sue doti di traspirabilità e lavabilità.

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , car design , lifestyle


Top