dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 giugno 2011

Nissan sperimenta l'assistenza all'auto elettrica

Il progetto pilota viene condotto in Giappone per essere esteso in tutto il mondo

Nissan sperimenta l'assistenza all'auto elettrica
Galleria fotografica - Nissan LeafGalleria fotografica - Nissan Leaf
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 1
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 2
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 3
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 4
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 5
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 6

Con l'arrivo in concessionarie dell'auto elettrica è arrivato il momento di parlare più spesso della loro assistenza stradale. Nissan, che è impegnata nel lancio globale della Leaf, ha già iniziato la sperimentazione di soccorso di un veicolo a zero emissioni che è in panne, ma da domani entrerà nel vivo della ricerca con un progetto pilota portato avanti con la Federazione Giapponese Automobili (JAF). L'operazione congiunta di test per il servizio di assistenza stradale vede protagonista un veicolo dotato di un caricatore per rifornire su strada gli EV rimasti senza carica messo a punto da Nissan e costituisce un importante passo in avanti verso l'utilizzo reale della propulsione elettrica,

Già nel dicembre 2010, la JAF ha condotto un corso di formazione per l'assistenza stradale (incluso il traino) dei veicoli elettrici utilizzando proprio la Nissan Lleaf presso il Nissan Education Center. Il corso era rivolto allo staff JAF proveniente da tutto il Giappone e faceva parte di un progetto più ampio che includeva anche altri corsi di formazione pratici, utilizzando veicoli elettrici di diverse case automobilistiche. L'assistenza stradale alle auto elettriche è infatti un nuovo capitolo nella storia dell'auto che riguarda la maggior parte dei costruttori e che negli anni coinvolgerà sempre più mercati.

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan


Top