dalla Home

Attualità

pubblicato il 1 giugno 2011

Ponte del 2 giugno: si parte

Scatta oggi il piano di Autostrade per agevolare gli italiani in viaggio

Ponte del 2 giugno: si parte

Scatta oggi pomeriggio il pano di Autostrade per l'Italia per favorire al meglio gli spostamenti degli italiani durante il Ponte festivo del 2 giugno, Festa della Repubblica. Le prime partenze dalle grandi città si prevedono già al termine delle attività lavorative e continueranno per l'intera giornata di giovedì 2 giugno. Come sempre le mete preferite, tempo permettendo, restano le località di mare, i laghi, la campagna e le città d'arte, con particolare attenzione nella Capitale dove sono in programma le tradizionali celebrazioni e la parata militare per la Festa della Repubblica. Altri spostamenti, di più breve raggio sono previsti per sabato e Domenica mattina, mentre i rientri si concentreranno nel pomeriggio-sera di Domenica 5 giugno (tra le 16:00 e le 21:00) e lunedì mattina. Atteso anche l'arrivo dei turisti stranieri provenienti dai Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera per la concomitanza della Festività dell'Ascensione. Per agevolare gli spostamenti, i mezzi pesanti - ad esclusione di quelli in deroga - non potranno circolare: giovedì 2 e Domenica 5 giugno dalle ore 07:00 alle 24:00. Rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza, di alcuni improcrastinabili che saranno prontamente rimossi in caso di traffico e di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie.

I TRATTI PIU' A RISCHIO
I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud sull'A1 e sull'A14 Adriatica: A1 tra Milano e Parma da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico); tra Firenze sud ed Incisa in uscita dalla Capitale sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze A14 da Bologna verso Cattolica (possibili rallentamenti all'altezza del nodo di Bologna) Traffico atteso, inoltre, anche in Lombardia sull'A4 verso Brescia, sull'A9 (alla Dogana con la Svizzera) e sulla rete autostradale ligure (A10, A12 e A26). Flussi in aumento infine in Toscana sull'A11 in direzione della Versilia, in uscita dalla Capitale sull'A24 verso le località abruzzesi, sull'A12 Roma-Civitavecchia ed in Campania sull'A3 verso Salerno e la costiera amalfitana.

TANTI MODI PER TENERSI INFORMATI
Per conoscere le condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio è possibile chiamare il Call Center Viabilità Autostrade 840-04.21.21 e il numero verde del CCISS 1518 o consultare il sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità ed i tempi di percorrenza vengono diffusi dai 1.443 pannelli a messaggio variabile dislocati sulla rete ed in ingresso alle stazioni, dai notiziari radiofonici RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM e Onda Verde RAI e sul network TV INFOMOVING nelle Aree di Servizio. Nelle 216 aree di servizio presenti sulla rete Autostrade per l'Italia sarà possibile riposarsi e rifornirsi in qualsiasi momento. Prima di mettersi in viaggio è possibile anche programmare la sosta, consultando su www.autostrade.it i servizi offerti ed i prezzi dei carburanti praticati, e ricordiamo che in tutti i week end fino al 26 giugno si possono trovare i Farmers market, i punti vendita di prodotti agricoli locali promossi da Autostrade per l'Italia e Coldiretti, in cinque aree di servizio dislocate sulle principali direttrici del traffico (A1 Prenestina ovest, Prenestina est ed Arno est e A14 Sillaro ovest e La Pioppa est).

Autore: Redazione

Tag: Attualità , viaggiare , autostrade


Top