dalla Home

Mercato

pubblicato il 31 maggio 2011

La Fiat Bravo "Crossover" va in America

Arriverà sulle ali del successo della 500 made in USA

La Fiat Bravo "Crossover" va in America

Il modello che subentrerà alla Fiat Bravo abbandonerà il rassicurante segmento delle "medie" tradizionali, per andare alla ricerca di nuovi clienti vestita da crossover, provando ad insinuarsi nello spazio conquistato da auto come la NIssan Qashqai, la Toyota RAV4 o la Peugeot 3008. Il nuovo posizionamento della segmento C del Lingotto è infatti previsto dai piani strategici del Gruppo italo-americano e proprio le esigenze del mercato USA avvalorano il cambio d'identità della Bravo: secondo il magazine britannico Autocar, il successo americano della Fiat 500 berlina e cabrio sta preparando il terreno per un ampliamento della gamma verso l'alto.

L'ad del brand Fiat in America, Laura Soave, continua a basare la strategia commerciale sul downisizing e asserisce che le auto Fiat per gli Stati Uniti saranno piccole, arrivando fino al segmento C. Quello della "Bravo Crossover", appunto. Le recenti mosse commerciali del Gruppo Fiat-Chrysler hanno escluso dal mercato americano la nuova Lancia Ypsilon, per scongiurare fenomeni di "cannibalismo" con la 500, per cui è previsto l'arrivo della Abarth e della variante a motore elettrico, di cui abbiamo recentemente provato su strada la versione della Micro-Vett.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto italiane , dall'estero


Top