dalla Home

Motorsport

pubblicato il 27 maggio 2011

Weekend OmniCorse.it: GP di Monaco e Indy 500

Domenica le due storiche gare, mentre il WRC è di scena in Argentina

Weekend OmniCorse.it: GP di Monaco e Indy 500

E' una Domenica davvero appassionante quella che si prospetta per gli appassionati di corse, con due delle gare più importanti della storia del motorsport mondiale che si terranno a poche ore di distanza l'una dall'altra. Le strade del Principato ospiteranno infatti il GP di Monaco, mentre Oltreoceano si festeggiano le 100 edizioni della Indy 500: entrambe sono prove necessarie per fregiarsi del titolo (virtuale ma prestigiosissimo) della "Triple Crown", riconoscimento che va al pilota in grado di vincere insieme a queste due gare anche la 24 Ore di Le Mans.

CHI E' IL RE DEL PRINCIPATO?
Il Gran Premio di Monaco dal 1955 è nel calendario della Formula 1, ma la prima edizione risale al 1929. Come da tradizione sul lento cittadino monegasco sarà determinante la posizione di partenza determinata dalle qualifiche, anche se la pole position non significa necessariamente ipoteca sulla vittoria: nelle ultime venti edizioni la doppietta pole-vittoria è riuscita solo cinque volte: a Senna (1990), Schumacher (1994 e 1997), Hakkinen (1998) ed Alonso (2007). L'anno scorso fu Sebastian Vettel a partire dal palo, ma la vittoria andò al compagno di colori Mark Webber.

INDY COMPIE 100 ANNI
Dall'altra parte dell'Oceano si attende la solita folla oceanica per la 500 Miglia di Indianapolis, ma quest'anno la festa sarà doppia perché si celebra l'edizione numero 100 sullo storico catino da 2,5 miglia dell'Indiana. Dalla consueta settimana di qualifiche (la griglia si forma sulla base della velocità media) è uscito vincitore il canadese Alex Tagliani, autore di un tempo di 2' 38" 26 alla media di 365.32 km/h che partirà affiancato da Scott Dixon (vincitore nel 2008) e Oriol Servia.

IL WRC IN ARGENTINA
Il WRC torna invece in Sudamerica, con il Rally Argentina, fuori dal Mondiale nel 2010. Nelle speciali ospitate fra Cordoba e Villa Carlos Paz ci si attende la riscossa di Ford, vittoriosa nella tappa di apertura in Svezia con Mikko Hirvonen, ma costretta ad inseguire le Citroen di Sebastien Loeb (che in Argentina ha vinto anche nel 2009) e Sebastien Ogier che finora si sono aggiudicate gli ultimi quattro appuntamenti. Loeb conduce in classifica a quota 100, seguito a 93 punti da Hirvonen, a 81 da Ogier e a 68 da Latvala.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top