dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 maggio 2011

La nuova Chevrolet Aveo diventerà Sonic?

In futuro potrebbe avere lo stesso nome sui due lati dell’Atlantico

La nuova Chevrolet Aveo diventerà Sonic?
Galleria fotografica - Nuova Chevrolet AveoGalleria fotografica - Nuova Chevrolet Aveo
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 1
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 2
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 3
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 4
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 5
  • Nuova Chevrolet Aveo - anteprima 6

La nuova Aveo potrebbe chiamarsi Sonic in un futuro non troppo lontano, come negli USA. A rivelarlo sono fonti interne a Chevrolet Europe interpellate sul perché un marchio che punta sulla globalità della propria strategia abbia dato un nome diverso alla stessa vettura venduta sui due lati dell'Atlantico.

UN MARCHIO, UN'AUTO PER DUE NOMI
Come è noto infatti, la nuova Aveo sarà venduta anche in Nordamerica con il nome di Sonic e prodotta localmente presso lo stabilimento di Orion, nello stato del Michigan, mentre la Aveo per i mercati europei proviene dallo stabilimento coreano, ma i motori che ha nel cofano sono di costruzione europea: l'1,2 litri e l'1,4 litri vengono infatti assemblati ad Aspen, in Austria, il Diesel 1,3 litri invece verrà dallo stabilimento polacco GM di Bielsko Biala, a partire dal mese di settembre. Nettamente diversa la gamma motori per la Sonic: 1,8 litri aspirato da 137 CV con cambio manuale a 5 rapporti o automatico a 6 rapporti e 1,4 litri turbo da 140 CV con trasmissione manuale a 6 rapporti.

COMPLETAMENTE NUOVA, MA NON NEL NOME
Motorizzazioni diverse per due contesti profondamente diversi con obiettivi altrettanto differenti, ma con architettura (completamente nuova) e veste esteriore perfettamente identiche. Ma allora perché chiamarle in modo differente? E perché inoltre non sottolineare la discontinuità con il passato in termini di prodotto e dimensionamento come è stato per la Spark nei confronti della Matiz? "Nel caso della Aveo abbiamo fatto una scelta di continuità - confermano gli uomini di Chevrolet - soprattutto perché ci sono mercati, soprattutto centroeuropei, dove l'Aveo si è conquistata una certa reputazione. Ce ne sono altri, invece come l'Italia, dove il nome Aveo è arrivato solo nel 2008 al posto di Kalos". Da aggiungere anche un fatto fondamentale: la Aveo avrebbe dovuto avere lo stesso nome anche negli USA e solo dopo si è optato per la denominazione Sonic ritenuta più facile da pronunciare dagli americani e più in linea con il posizionamento giovane e sportivo che Chevrolet vuole dare alla sua piccola negli USA

IL RICONGIUNGIMENTO? TRA TRE ANNI
In Europa invece cambiare in pochi anni due volte il nome alla vettura che occupa lo stesso spazio è stato giudicato eccessivo, ma la stessa fonte ammette: "È vero: chiamare la stessa vettura in due modi diversi per un marchio come il nostro è un po' incoerente, ma non escludiamo che presto l'Aveo possa chiamarsi Sonic anche in Europa". L'appuntamento dunque per il ricongiungimento potrebbe essere tra tre anni, in occasione del restyling di metà ciclo di vita che solitamente accompagna tutte le automobili di questo segmento. Difficile farlo? A Chevrolet ci sono abituati: lo hanno fatto con il marchio Daewoo e con la già citata Matiz. Cambiare da Aveo a Sonic non può certo fare paura.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Chevrolet , auto americane , dall'estero


Top