dalla Home

Eventi

pubblicato il 11 maggio 2006

Mille Miglia 2006

Mille Miglia 2006
Galleria fotografica - Mille Miglia 2006Galleria fotografica - Mille Miglia 2006
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 1
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 2
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 3
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 4
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 5
  • Al via la 1000Miglia 2006 - anteprima 6

Questa sera, alle ore 20, prenderà il via la Mille Miglia 2006, attesissimo evento che ogni anno attira partecipanti e appassionati spettatori da ogni parte del mondo.
Il percorso della Mille Miglia 2006, tracciato dall'esperto Gino Danieli, presenta numerose conferme ma anche innovazioni di rilievo, sempre nel rispetto dei tracciati delle ventiquattro edizioni disputate dal 1927 al 1957.

Giovedì 11
La prima novità si presenta ai concorrenti con le punzonature in Piazza Loggia a Brescia. invece che piazza Vittoria, inaccessibile per lavoti, dall'11 al 14 maggio. Confermata la partenza a Brescia da Viale Venezia.
Poi rotta verso il Museo della Mille Miglia, dirigendo su Rezzato e Lonato, per poi dar il via alle prove cronometrate nel centro storico-lungolago di Desenzano del Garda, tra il Ponte Veneziano e l'imbarcadero. Ci si dirigerà poi alla volta di Rivoltella e Sirmione, solcando Peschiera del Garda per poi puntare verso piazza Bra di Verona e infine, al termine della prima giornata, l'arrivo a Ferrara.

Venerdì 12
La mattina porterà gli equipaggi a dirigersi verso Ravenna, Gambettola, Sant'Arcangelo di Romagna, fino al cuore della Repubblica di San Marino per poi affrontare il borgo antico medievale di Montefiore Conca (in salita sono di scena sei prove cronometrate) facendo poi tappa ad Urbino (in Piazza Borgo Mercatale). Si riparte verso il Passo del Furlo, Acqualagna e Assisi, da dove si scende verso Foligno, Spoleto, Acquasparta affrontando le prove cronometrate all'interno delle Fonti Sangemini e giungere a Roma attraverso la via Flaminia. L'ingresso nella Capitale è programmato dal Foro Italico allo stadio Olimpico, poi Castel Sant'Angelo (all'interno si terrà un riordino), piazza Navona (qui il controllo timbro), e via Conciliazione verso la Città del Vaticano (una trentina di km). La sede della fine tappa è fissata sull'Aurelia.

Sabato 13
All'alba prenderà il via da Roma la terza ed ultima tappa, con il consueto tragitto lungo la Via Cassia, verso Ronciglione, Lago di Vico, Viterbo e Radicofani. Dopo Pienza si attraverserà San Quirico d'Orcia e Buonconvento (qui ha sede la pausa-pranzo). Poi sarà la volta di Siena, Poggibonsi e S. Casciano in Val di Pesa, per raggiungere il centro storico di Firenze. Da lì sui passi della Futa e della Faticosa, Monghidoro (dove si svolgerà un controllo timbro nella piazza principale), per poi dirigersi a Sasso Marconi. Si discendono le propaggini degli appennini bolognesi puntando verso le ultime prove cronometrate di Modena. Il percorso appenninico muterà fisionomia e velocizzerà la sua andatura, con la rapide tappe a Reggio Emilia, Boretto, Casalmaggiore, e Cremona. Passerella finale lungo la S.S. "Quinzanese", prima della conclusione con l'arrivo a Brescia, da zona Fornaci, Via Lamarmora, San Polo, Sant'Eufemia e Viale Venezia.


Il "museo viaggiante" della Mille Miglia 2006 vanterà anche quest'anno numerose presenze illustri, sia per quel che riguarda le vetture partecipanti sia per quel che concerne i piloti conduttori.

Con una delle più raffinate Porsche 550 RS '55 n.195 gareggeranno Karl-Friedrich Scheufele al vertice della griffe dell'orologeria e gioielleria Chopard, in coppia con il grande ex-pilota F.1 Jackie Ickx. Straordinaria la presenza di Alex Zanardi: il campione bolognese è in gara su BMW 507 '57 n. 204 navigato dal presidente di BMW Italia, Marco Saltalamacchia. Non poteva mancare il presidente del Museo storico BMW di Monaco, Holger Lapp con Malte Juergens su BMW 328 MM Coupé '39 n. 102. Una brillante figlia d'arte è Cica Lurani, figlia dell'ex-pilota e raffinato scrittore Giovanni Lurani, su Bugatti T 35 '25 n. 13.

Non solo sportivi di professione, ma anche imprenditori di tutto il mondo sfoggeranno altrettante auto da sogno. Così un capitano d'industria qual è Alberto Bombassei (presidente Brembo, sponsor MM 2006 e Formula 1, e vice presidente di Confindustria) è in gara con la SS Jaguar 100 '37 n. 74, come pure è britannica la Bentley Speed Six '29 n. 57 che guiderà Rudi Lamprecht, top manager della tedesca Siemens.
Attesissimo è Jon Shirley, presidente del colosso informatico Microsoft che per l'occasione ha scelto la tecnologia italiana, con la stupenda Alfa Romeo 8C 2900 B Coupé '38 n. 130. Un folto gruppo di industriali infiammati dalla passione motoristica è pronto a sfidarsi: Marco Mattioli, titolare di Ma-Fra, è al via su Alfa Romeo 1900 Super '55 n. 214 e condivide l'abitacolo con Wolfgang Egger, responsabile del Centro Stile Alfa Romeo.




Programma giornate:

GIOVEDÌ 11 MAGGIO 2006
ore 20 > Partenza in notturna della 1a vettura per la tappa Brescia-Ferrara
ore 24 > Arrivo 1a vettura a Ferrara

VENERDÌ 12 MAGGIO 2006
ore 9 > Partenza della 1a vettura per la tappa Ferrara-Roma.
ore 12-14 > Pranzo presso posto di ristoro sul percorso.
ore 20,40 > Arrivo della 1a vettura a Roma.
ore 21 > Cena e pernottamento.

SABATO 13 MAGGIO 2006
ore 6,30 > Partenza della 1a vettura per la tappa Roma-Brescia.
ore 12-14 > Pranzo presso posto di ristoro sul percorso.
ore 21,40 > Arrivo della 1a vettura a Brescia.
ore 22 > Cena e pernottamento.

DOMENICA 14 MAGGIO 2006
ore 11 > Premiazione della Mille Miglia 2006.
ore 13 > Pranzo ufficiale di chiusura.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top