dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 19 maggio 2011

Dalla Germania un miliardo di euro all'auto elettrica

Previsti sgravi fiscali e agevolazioni per i parcheggi

Dalla Germania un miliardo di euro all'auto elettrica

La Germania muove un piccolo passo in avanti nell'incentivazione dell'auto elettrica. Non non aumentata i bonus statali per il suo acquisto (che rispetto alla media Ue sono bassi), ma il consiglio dei ministri tedesco ha approvato ieri un pacchetto di aiuti da un miliardo di euro che raddoppia l'impegno finanziario di Berlino nel settore concedendo ai proprietari incentivi fiscali e alcuni privilegi, come il parcheggio gratuito e le corsie dedicate. L'obiettivo, dice la stessa cancelliera Angela Merkel, è di arrivare ad un milione di auto elettriche sulle strade tedesche entro il 2020 e altri cinque milioni entro il 2030.

ITALIA ANCORA INDIETRO
Tuttavia l'aiuto rimane molto limitato se paragonato a quello concesso da altri paesi europei (senza considerare le migliaia di euro concesse dagli Stati Uniti e dalla Cina). Come vi avevamo già detto, dalla ricostruzione su dati aggiornati al 15 febbraio 2011 che è stata elaborata da Nissan Italia, emerge che il bonus più elevato è quello pensato dalla Danimarca: 19.050 euro per i privati e per le aziende, e quello più basso è invece in vigore in Svezia: 570 euro, sia per privati che per aziende (per la lista completa leggi sotto). L'Italia in questo quadro rimane ancora in coda, con una soluzione simile a quella appena adottata dalla Germania. Da noi c'è l'esenzione bollo per 5 anni 200 euro/anno (bonus privati) e per 5 anni 200 euro/anno (bonus aziende). A Roma poi l'auto elettrica può entrare gratuitamente nella ZTL e parcheggiare senza pagare un centesimo, però è allo studio in Parlamento una manovra simile a livello nazionale. Di seguito riportiamo lo schema Ue degli incentivi:

GLI INCENTIVI ALL'AUTO ELETTRICA IN EUROPA
Danimarca: 19.050 euro (bonus privati), 19.050 euro (bonus aziende)
Francia: 5.000 euro (bonus privati), 12.335 euro (bonus aziende)
Belgio: 9.250 euro (bonus privati), Deducibilità al 120%-Ammortamento in 2 anni (bonus aziende)
Regno Unito: 5.867 euro (bonus privati), 13.726 euro (bonus aziende)
Olanda: 6.783 euro (bonus privati), 13.923 euro (bonus aziende)
Norvegia: 9.952 (bonus privati), 9.952 euro (bonus aziende)
Portogallo: 5.000 euro + 1.500 di rottamazione + 155/anno esenzione bollo (bonus privati), Esenzione tasse (da 900 a 2.031 euro) + 155/anno esenzione bollo (bonus aziende)
Spagna: 6.480 euro (bonus privati), 6.480 euro (bonus aziende)
Grecia: 3.563 euro (bonus privati), 3.563 euro (bonus aziende)
Austria: 2.850 euro (bonus privati), 2.850 euro (bonus aziende)
Svizzera: 2.012 euro (bonus privati), 1.359 euro (bonus aziende)
Finlandia: 1.811 euro (bonus privati), 1.811 euro (bonus aziende)
Germania: 925 euro (bonus privati), 925 euro (bonus aziende)
Italia: Esenzione bollo per 5 anni 200 euro/anno (bonus privati), Esenzione bollo per 5 anni 200 euro/anno (bonus aziende)
Svezia: 570 euro (bonus privati), 570 euro (bonus aziende)

Autore:

Tag: Mercato , incentivi , auto elettrica


Top