dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 18 maggio 2011

Al via il Michelin Challenge Bibendum '11

E' a Berlino il più importante evento dedicato alle tecnologie sostenibili

Al via il Michelin Challenge Bibendum '11
Galleria fotografica - Michelin Challenge Bibendum 2011Galleria fotografica - Michelin Challenge Bibendum 2011
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 1
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 2
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 3
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 4
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 5
  • Michelin Challenge Bibendum 2011 - anteprima 6

Più di 75 espositori, oltre 270 veicoli presenti, tre rally organizzati per i veicoli stradali, urbani ed elettrici, 20 tavole rotonde tecniche ed un pubblico da record: più di 15.000 visitatori attesi nelle giornate dedicate al pubblico e già 500 giornalisti sul posto per seguire il più importante evento al mondo dedicato alla mobilità sostenibile. E' tutto questo il Michelin Challenge Bibendum, che quest'anno si svolge a Berlino, in Germania. OmniAuto.it è presente con un inviato per raccontarvi dal vivo quello che sta succedendo presso l'ex aeroporto di Tempelhof, dove si sono dati appuntamento oltre 6.000 esponenti del mondo della politica, dell'industria, della scienza e dei media per dialogare sulle sfide e sulle soluzioni imposte dalla necessità di una mobilità sostenibile.

MOLTE SORPRESE
L'evento ospiterà anche un migliaio di studenti e nel week end sarà accessibile al grande pubblico. Il Michelin Challenge Bibendum, che dura cinque giorni, si concluderà con una grande parata davanti alla porta di Brandeburgo, cui parteciperà una parte dei veicoli "puliti" per sensibilizzare l'opinione pubblica e gli addetti ai lavori sull'importanza di proporre piani di azione volti a diffondere la mobilità sostenibile. E le sorprese saranno molte, come avrete occasione di leggere nelle prossime ore.

I PREMI E LE GARE
Inoltre, durante il Michelin Challenge Bibendum abbiamo detto che saranno assegnati premi ai veicoli con le migliori prestazioni. Nella categoria "ambiente" saranno premiati i veicoli meno inquinanti, a minor consumo di carburante, a bassa emissione di CO2 e i veicoli urbani più silenziosi; nella categoria "sicurezza" verranno assegnati 3 premi ai veicoli che offrono la migliore performance in termini di accelerazione, frenata e manovrabilità. Appuntamento centrale dell'evento è il rally Inter-City, di 300 km, a cui partecipano i veicoli destinati al trasporto passeggeri da una città all'altra. Il rally prevede alcuni test sulla sicurezza e affidabilità e permette di misurare il consumo di carburante e le emissioni di CO2 in condizioni reali. Per i veicoli urbani e per quelli a 2 e 3 ruote è stato allestito un circuito speciale di 30 km che simula la guida urbana e i test vengono effettuati in base alla performance, accelerazione, frenata, alle emissioni acustiche e ai consumi energetici. Per i veicoli elettrici è stato organizzato un rally di 125 km per misurarne l'autonomia per un utilizzo nelle zone urbane ed extraurbane e saranno sottoposti a test di prestazioni, manovrabilità e di accelerazione da 0 a 100 km/h. Per i veicoli commerciali, autobus, etc. i progettisti sono invitati ad evidenziare i vantaggi in termini di risparmio energetico, protezione dell'ambiente, sicurezza stradale e fluidità del traffico. Appuntamento alle prossime ore per tutte le novità.

Autore:

Tag: Eventi , mobilità sostenibile , inquinamento


Top