dalla Home

Motorsport

pubblicato il 16 maggio 2011

Una Lexus CT200h al Nurburgring

Parteciperà ad un evento della serie VLN, ma avrà il motore della HS250h

Una Lexus CT200h al Nurburgring
Galleria fotografica - Lexus CT 200hGalleria fotografica - Lexus CT 200h
  • Lexus CT 200h - anteprima 1
  • Lexus CT 200h - anteprima 2
  • Lexus CT 200h - anteprima 3
  • Lexus CT 200h - anteprima 4
  • Lexus CT 200h - anteprima 5
  • Lexus CT 200h - anteprima 6

Sarà anche ibrida e premium, ma il team Gazoo Racing, partner di Toyota e Lexus in molte attività del motorsport, ha deciso che anche la Lexus CT200h può avere un'anima sportiva. La prima segmento C Lexus parteciperà infatti ad una 6 ore della serie endurance tedesca VLN che si disputa sul Nurburgring, con un equipaggio composto dalla "lady" Kumi Sato, che ha già preso parte nel 2008 a un evento VLN4 a bordo della Lexus IS 250, Masahiko Kageyama, responsabile sviluppo dei veicoli per Toyota Motor Corporation e Minoru Takaki, suoi omologo per il marchio Lexus.

La CT della Gazoo Racing sarà l'unica full hybrid in gara, come da tradizione Gazoo che sul Nurburgring, ma alla classica 24 Ore, ha schierato nel 2005 anche una Lexus RX 400h. La CT200h sarà iscritta nella classe SP4, riservata alle vetture con cilindrata da 2.000 a 2.500 cc, perché il motore non sarà quello di serie da 1.8 litri, ma il propulsore 2.4 litri, ma sempre ibrido, della berlina HS250h, un 4 clindri a ciclo Atkinson da 187 CV.

Autore:

Tag: Motorsport , Lexus , auto ibride , nurburgring


Top