dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 maggio 2011

I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011

In gara con una bella Alfa Romeo 6C 2500 S

I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011
Galleria fotografica - I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011Galleria fotografica - I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 1
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 2
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 3
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 4
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 5
  • I Vigili del Fuoco alla Mille Miglia 2011 - anteprima 6

Dopo settimane di verifiche e meticolosi controlli anche l'Alfa Romeo 6C 2500 S utilizzata negli anni '50 dai Vigili del Fuoco per il soccorso tecnico è partita per la Mille Miglia 2011. Nel Dopoguerra, l'Italia in pieno boom economico viveva una espansione industriale molto spesso disordinata, con il conseguente verificarsi di incendi che coinvolgevano stabilimenti chimici, petrolchimici e fabbriche ad alto rischio. In questo contesto la veloce Alfa 6C 2500 S veniva impiegata da alcuni Comandanti provinciali per raggiungere il più velocemente i luoghi dove era necessario il coordinamento delle operazioni di soccorso.

Sulla storica vettura, che partecipa alla gara con il numero 121 e l'equipaggio Nicola Colangelo-Alessandro Palladino, sono state installate come da regolamento tecnico le più moderne e tecnologicamente avanzate strumentazioni come rilevatori di tempi, di distanze e di velocità per renderla competitiva. Nella lunga galoppata Brescia-Roma-Brescia è seguita da un fuoristrada Alfa Romeo AR51, detta "Matta", a cui è affidato il compito di mezzo d'appoggio. Ieri a Brescia, nella centrale piazza Paolo VI, sono state esposte anche le autovetture provenienti dalla Galleria Storica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ubicato all'interno del Palazzo Ducale di Mantova (le ex scuderie dei Gonzaga): l'anfibio Volkswagen del 1942 utilizzato come mezzo di ricognizione dell'esercito tedesco e successivamente adattato nelle officine dei Vigili del Fuoco come mezzo anfibio per gli alluvioni e utilizzato nel 1951 nel Polesine e l'autopompa FIAT/Tamini del 1934 in uso come mezzo standard per lo spegnimento degli incendi in diversi Corpi di Pompieri dei Comuni d'Italia negli anni '30.

La Galleria raccoglie in esposizione permanente oltre 50 mezzi storici. Sono presenti attrezzature antincendio del '700 come pompe a mano e trainate da cavallo, mezzi antincendio dell'800 come macchine a vapore, scale aeree e carri attrezzati per il soccorso, oltre a un settore riservato alla motorizzazione in uso nei Vigili del Fuoco dall'inizio del '900. In particolare sono esposte diverse autopompe tra cui una FIAT 15 TER del 1912 che è stata utilizzata durante la Prima Guerra Mondiale sul Piave. La gestione della Galleria storica è affidata a un gruppo di dieci Vigili in pensione coordinati dall'Ing. Nicola Colangelo, veterano del Corpo e pluridecorato, che è anche uno dei due piloti della Alfa 6C2500S in gara.

Autore:

Tag: Curiosità , Alfa Romeo , mille miglia


Top