dalla Home

Motorsport

pubblicato il 12 maggio 2011

Dallara presenta la IndyCar 2012

A Indianapolis première per la nuova monoposto italiana

Dallara presenta la IndyCar 2012
Galleria fotografica - Dallara IndyCar 2012Galleria fotografica - Dallara IndyCar 2012
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 1
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 2
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 3
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 4
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 5
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 6

Sul mitico "catino" di Indianapolis, dove il 29 maggio la 500 Miglia compirà i suoi primi 100 anni, Dallara ha presentato i primi prototipi delle nuove monoposto IndyCar di quarta generazione che a partire dalla prossima stagione sostituiranno le attuali, sempre firmate Dallara e ormai piuttosto vetuste dal momento che furono impiegate per la prima volta nel 2003.

Dallara ha presentato i prototipi in due configurazioni diverse. Medesimo telaio, ma pacchetto aerodinamico differente: uno per i tracciati stradali (quello a sinistra), l'altro per gli ovali (quello a destra). L'idea della IndyCar è infatti quella di fornire a tutti i team lo stesso telaio, ma allo stesso tempo dare ai costruttori approvati libertà di sviluppo aerodinamico. Si avranno così carrozzerie diverse, con la possibilità di fornirli anche ad altri team, ma a partire dal 2013. Un'altra differenza fra le monoposto attuali e future è che non si utilizzeranno più due telai differenti per tracciati stradali ed ovali, ma basterà modificare le regolazioni delle sospensioni. Un modo per limitare i costi: il telaio costerà infatti 349.000 dollari tutto compreso, esclusi sedile e sterzo. Sul fronte motoristico, i fornitori saranno Honda, Chevrolet e Lotus.

Lo sviluppo delle IndyCar 2012 è stato portato avanti in Italia, nella sede principale Dallara di Varano de' Melegari, mentre la costruzione partirà nella apposita factory (una condizione contrattuale richiesta dall'organizzatore) che Dallara sta per ultimare presso l'Indianapolis Motor Speedway.

Autore:

Tag: Motorsport , auto italiane


Top