dalla Home

Novità

pubblicato il 8 maggio 2006

Mazda RX-8 PZ

Mazda RX-8 PZ
Galleria fotografica - Mazda RX-8 PZGalleria fotografica - Mazda RX-8 PZ
  • Mazda RX-8 PZ - anteprima 1
  • Mazda RX-8 PZ - anteprima 2

Per gli appassionati che non si accontentano dell'esclusività motoristica della RX-8 - l'unica auto al mondo mossa da un motore Wankel - e delle sue conclamante qualità dinamiche, Mazda ha messo a punto un nuovo allestimento speciale che ne enfatizza ulteriormente lo spirito sportivo.

La nuova versione si chiama "PZ" e sarà prodotta in soli 800 esemplari rivisti a corretti con la collaborazione di aziende leader nel campo delle competizioni automobilistiche. I nomi sono del calibro di Prodrive, Bilstein, Eibach e OZ Racing, ma questo non deve far pensare ad un'operazione di tuning "ufficiale". Più corretto è affermare che l'RX-8 PZ è stata raffinata con una serie di modifiche mirate ad ottimizzare quanto in partenza era già eccellente.

Alcune specifiche interessano naturalmente l'estetica, incattivita dagli specchietti retrovisori di tipo aerodinamico e da uno spoiler posteriore che la Prodrive ha sviluppato ad hoc per questa versione, testandolo addirittura in galleria del vento. Molto belli sono anche i cerchi in lega bruniti della OZ a 10 razze e da 18 pollici di diametro.
Ma se è vero che l'occhio vuole sempre la sua parte, su un'auto sportiva anche l'orecchio deve essere appagato. La RX-8 lo fa di suo grazie al propulsore rotativo che emette un sound particolarissimo. Ebbene, l'allestimento PZ dovrebbe renderlo ancora più sportivo e deciso, sia all'interno che all'esterno della vettura, grazie all'adozione di un nuovo silenziatore...

Gli interventi tecnici riguardano assetto e sospensioni. Il primo è stato ribassato di 17 millimetri mentre gli ammortizzatori della Bilstein sono più rigidi del 60%. Nuove sono anche le molle elicoidali Eibach e si segnala anche una rivisitazione della geometria delle sospensioni volta a migliorare sterzo e handling della vettura. Tutti i componenti sono stati scelti e testati direttamente dalla Prodrive.

La configurazione del motore, il mitico Renesis da 231 cavalli rimane invariata, come pure le prestazioni, con un tempo di 6,4 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e un velocità massima di 240 km/h.

Pertanto, almeno a livello dinamico, le vere differenze le potranno scoprire solo i pochi fortunati che si siederanno al posto di guida guidandola, magari, in pista... La brutta notizia è che questi "fortunati" saranno solo di nazionalità inglese. La RX-8 PZ sarà venduta dal 1° luglio esclusivamente nel Regno Unito a partire da 25.995 Sterline. Peccato!

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Mazda


Top