dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 10 maggio 2011

La nuova Mercedes SLK riduce del 20% la CO2 totale

Anche la spider tedesca ottiene la certificazione ambientale del TÜV

La nuova Mercedes SLK riduce del 20% la CO2 totale
Galleria fotografica - Nuova Mercedes SLKGalleria fotografica - Nuova Mercedes SLK
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 1
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 2
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 3
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 4
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 5
  • Nuova Mercedes SLK - anteprima 6

Secondo la certificazione ambientale rilasciata dal tedesco TÜV Sud la nuova Mercedes SLK emette nell'atmosfera una quantità di CO2 inferiore del 20% rispetto al modello precedente. Il dato non si riferisce alle sole emissioni allo scarico, che sono solo una parte del più ampio problema dei "gas serra", ma valuta la quantità di anidride carbonica prodotta dalla vettura nel suo ciclo di vita, dalla nascita nello stabilimento produttivo fino alla rottamazione. Sulla base degli standard ISO 14062, che fissano i criteri del sistema di gestione ambientale nello sviluppo e produzione di beni, la rinnovata spider tedesca è quindi molto più efficiente di prima e contribuisce nel suo complesso a ridurre l'impatto ambientale della vettura.

4.100 LITRI DI PETROLIO IN MENO
Si tratta in pratica dello stesso principio per cui le auto elettriche non vengono più presentate come vetture a emissioni zero di CO2, ma dotate di ridotto carico di biossido di carbonio dovuto alla fase di produzione e smaltimento. Per avere un ulteriore conferma di quanto le moderne tecniche produttive dell'auto siano rivolte all'ottenimento della massima efficienza anche dal punto di vista ambientale, c'è anche il bilancio energetico della nuova SLK, che risulta consumare nella propria vita 4.100 litri di petrolio in meno della vecchia SLK (-18%). Quest'ultimo valore è dovuto in gran parte al minore consumo di carburante della nuova Mercedes SLK, sceso mediamente da 8,0 l/100 km a 6,1 l/100 km (-24%).

PIU' RICICLABILE
Un ulteriore lato di "virtù" ambientale la nuova SLK lo mostra al momento della rottamazione, visto che il 95% del peso della vettura è costituito da materiali riciclabili. Questa percentuale è già in linea con le direttive che entreranno in vigore dal gennaio 2015 ed è stata ottenuta utilizzando 35,4 kg di materie plastiche riciclate, il 5% in più rispetto rispetto al modello uscente. Ancor più significativo è l'incremento di componenti realizzati con materie prime di origine naturale, saliti a quota 24 pezzi e 8,2 kg di massa totale (+67%).

Autore:

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , mobilità sostenibile , auto europee


Top