dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 maggio 2011

Porsche GT3 RS 4.0: il configuratore è online

Con un po’ di fantasia e opzioni a non finire, si possono superare i 210.000 euro

Porsche GT3 RS 4.0: il configuratore è online
Galleria fotografica - Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore onlineGalleria fotografica - Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 1
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 2
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 3
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 4
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 5
  • Porsche GT3 RS 4.0. Configuratore online - anteprima 6

Anche la più potente delle Porsche 911 aspirate, la GT3 RS 4.0, ha ora il suo configuratore online con il quale è possibile scegliere colori, finiture e accessori della "flat six" pronta a scendere in pista. In realtà le possibilità di personalizzazione estetica della coupé da 181.052 euro non sono molte, visto che i due colori disponibili sono il Bianco carrara di presentazione (tinta racing delle tedesche) e il Nero, che ha però un sovrapprezzo di 2.676 euro. Aggiungendo anche i cerchi da 19" verniciati in nero da 240 euro (pneumatici 235/35 ZR 19 e 305/30 ZR 19), l'effetto "total black" è completo.

ALLEGGERIBILE
Continuando la personalizzazione negli interni, le cose si fanno ancora più serie, con la possibilità di montare senza sovrapprezzo i sedili sportivi a guscio alleggeriti, magari in Alcantara e pelle nero/rosso. Sempre in vena di alleggerimenti, per godere al meglio i 500 CV in pista, è possibile avere la batteria alleggerita (1.920 euro), i fari alleggeriti e l'eliminazione del climatizzatore. Piccole modifiche esclusive possono essere ottenute pescando poi nel ricco catalogo opzioni che comprende serbatoio da 90 litri, regolazione fari dinamica in curva (708 euro), base specchietto verniciata (348 euro), fari posteriori con lente trasparente (510 euro) e fascia scura sul parabrezza (102 euro).

CARBOCERAMICI
Per chi vuole fare sul serio in circuito sono disponibili a 8.784 euro i freni carboceramici PCCB, mentre il sistema di sollevamento anteriore costa 3.000 euro. Anche l'abitacolo può essere configurato su misura del cliente con una serie di finiture, colori e materiali che è quasi impossibile elencare. Basti ricordare il pacchetto addizionale carbonio (1.740 euro), le alette parasole in alcantara (402 euro) e il Porsche Communication Management con navigatore (2.946 euro). Esagerando con le opzioni e le personalizzazioni è possibile, a questo punto, superare a i 210.000 euro totali.

Autore:

Tag: Curiosità , Porsche , auto europee , car design


Top