dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 9 maggio 2011

Volkswagen, ibrido plug-in nel 2013

Per il CEO Winterkorn è la tecnologia ponte verso il futuro elettrico

Volkswagen, ibrido plug-in nel 2013

L'elettrico è il futuro e il ponte verso di esso è l'ibrido. A dirlo non è Akio Toyoda, ma Martin Winterkorn, il CEO di Volkswagen AG intervenuto alla 32esima edizione del Vienna Motor Symposium per illustrare le attività del gruppo di Wolfsburg in questo campo. Secondo Winterkorn, l'auto elettrica avrà un impatto cruciale nel futuro della mobilità individuale, ma nel medio termine l'ibrido plug-in rappresenta la soluzione migliore perché combina il meglio dei due mondi senza limitazioni: le prestazioni del motore a combustione interna con i benefici delle emissioni zero per brevi chilometraggi quotidiani. "La mobilità elettrica è il compito del secolo per l'industria automobilistica - ha detto il CEO di Wolfsburg - e la comunità industriale europea nella sua interezza. Costruttori, fornitori, aziende energetiche, scienziati e politici devono tutti dare il loro contributo". Infine c'è stato un appello affinché il mondo della ricerca si concentri sulla chimica delle batterie.

DUE NOVITA'
Nel frattempo sono sempre pistoni e bielle a tenere banco e Winterkorn ha colto l'occasione per presentare due novità della sua azienda. La prima è l'1,4 litri TSI alimentato ad E85 che, montato sulla Passat con il cambio DSG a 7 rapporti, offre consumi di 8,8 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 144 g/km pari a una riduzione del 7% rispetto allo stesso motore alimentato esclusivamente a benzina. Per ora è disponibile solo per il mercato di Svezia e Finlandia. La seconda è il Diesel 2 litri dotato di filtro SCR montato sulla Passat americana e che osserva le legislazioni BIN5/ULEV statunitensi. Un vanto per una casa che, in un mercato notoriamente allergico al gasolio, vende il 20% delle proprie auto proprio con questo tipo di motore. Identiche le caratteristiche di coppia e potenza di questo 2 litri dotato di 140 CV e 320 Nm cin un consumo di 35 miglia per gallone.

PRESTO ANCHE L'IBRIDO PLUG-IN
Nel futuro invece Winterkorn ha confermato che per il 2013-2014 il gruppo Volkswagen presenterà modelli dotati di sistema ibrido plug-in e sarà con ogni probabilità basato sull'esperienza fatta intorno al sistema Twin Drive. Tali modelli si affiancano a quelli già previsti dal piano di elettrificazione più volte annunciato e dimostrano ancora una volta che i tedeschi vogliono sfidare Toyota anche su questo terreno.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , auto elettrica , auto ibride


Top