dalla Home

Test

pubblicato il 7 maggio 2011

Opel Corsa OPC Nurburgring, la Corsa da corsa!

210 CV e differenziale meccanico: divertimento assicurato. Costa 24.000 euro

Opel Corsa OPC Nurburgring, la Corsa da corsa!
Galleria fotografica - Opel Corsa OPC Nurburgring EditionGalleria fotografica - Opel Corsa OPC Nurburgring Edition
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 1
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 2
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 3
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 4
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 5
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition - anteprima 6

Se con la Corsa OPC a Russelsheim erano riusciti a creare una delle hot hatch più divertenti e soprattutto accessibili sul mercato (con il restyling si porta via a 20.050 euro), con la Corsa OPC Nurburgring Edition sembra che gli ingegneri dell'Opel Performance Center abbiano potuto dare sfogo a pulsioni represse da tempo. Sembra infatti che il marchio del Fulmine stia lavorando ad un ritorno ufficiale alle competizioni, che potrebbe avvenire nel WRC o nel DTM, ma nel frattempo i tecnici teutonici si sono "allenati" a fare della Corsa una "bombetta" perfetta per i track day, che però in pochi potranno guidare. Sono infatti appena 500 gli esemplari previsti di questa edizione limitata, che verranno commercializzati (si può già ordinare) ad un prezzo shock di questi tempi: 24.000 euro. Abbiamo avuto l'opportunità di provarla al limite sul circuito Eurospeedway Lausitzring, habitat naturale per la Corsa più potente, veloce e precisa di sempre.

FIRMATA "NURBURGRING"
Esternamente la Corsa OPC Nurburgring Edition si riconosce per il labbro dello spoiler anteriore e un nuovo doppio scarico in acciaio inossidabile che riduce la contropressione (in luogo del terminale centrale "triangolare" della OPC standard), cerchi in lega specifici da 18" che allargano le carreggiate (le gomme sono 225/35 R18), oltre ai loghi "Nurburgring" sui montanti centrali e sul battitacco, esclusiva di Opel che detiene i diritti per l'utilizzo del marchio Nurburgring, di proprietà della Nurburgring GmbH, sulle vetture. Compreso nel prezzo c'è poi un bel pacchetto di componentistica al top che si va ad aggiungere ad una base di partenza più che valida: ammortizzatori e molle Bilstein che irrigidiscono e abbassano l'assetto di 20 mm all'anteriore e 15 mm al posteriore, impianto frenante Brembo con dischi maggiorati e pinze a quattro pistoncini, ma soprattutto un differenziale autobloccante meccanico a dischi multipli sull'asse anteriore, l'elemento che più differenzia la Corsa OPC Nurburgring dal resto delle Corsa "borghesi". E fa divertire parecchio.

C'E' ARIA DI... CORSA
Sistemati all'interno dell'abitacolo, il contatto con i sedili a guscio Recaro con la scritta 'Nürburgring' in rilievo, la pedaliera sportiva in alluminio, il bel volante rivestito in pelle traforata e la leva cambio corta e a portata di cambiata ti fanno passare la voglia di soffermarti sui particolari. C'è solo una cosa che ti salta in mente: girare la chiave di avviamento e partire. La prima sorpresa è il piacevole borbottio dell'Ecotec 1.6 litri turbo, che per l'occasione ha raggiunto 230 CV e una coppia massima di 280 Nm, grazie al lavoro dei tecnici OPC su elettronica e turbina. Sulla carta ciò si traduce in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi, una ripresa da 80 a 120 km/h in quinta marcia in 6,2 secondi ed una velocità massima di 230 km orari.

ALL'INSEGUIMENTO... DI WINKELHOCK
Proviamo la vettura su alcuni percorsi ricavati nell'"infield" dell'Eurospeedway, unico tracciato in Europa con configurazione da ovale all'americana, anzi triovale dal momento che le curve paraboliche sono tre. A dettare il passo e mostrare le traiettorie da seguire è un signore che fra gli altri successi di una lunga carriera vanta anche una vittoria alla 24 Ore di Le Mans nel 1999: Joachim Winkelhock, oggi testimonial del marchio Opel e istruttore di guida sportiva. Per cui bisogna impegnarsi per tenere il suo ritmo. Prima, seconda, terza, ancora seconda ed ecco il primo tornante: qui scopriamo l'arma in più della OPC Nurburgring Edition, quel differenziale che, trasferendo la coppia fino al 40% da una ruota all'altra, annulla o quasi il sottosterzo e ti sembra suggerire "ok, pesta pure quell'acceleratore che così esci forte". Le gomme fischiano, ma il muso della tedeschina al peperoncino non allarga la traiettoria e allora speri che la prossima curva arrivi presto per sentire se è davvero così preparata a tutto questa Corsa, che in un attimo, grazie a quello sterzo diretto, gira di 180° in un fazzoletto. La stabilità del posteriore, che non allarga mai troppo, indica che l'impostazione è più da circuito che da rally, ed infatti il piccolo 4 cilindri dà il meglio a regimi alti, sopra i 3.500 giri, quando la turbina gira a tutta velocità, ma sempre con un'erogazione lineare che aiuta a guidare puliti. La stessa piacevole stabilità, nonostante le sospensioni non la rendono poi una "tavola" (si dovrà pure guidare in strada questa Corsa OPC Nurburgring...) si ritrova anche nei curvoni veloci. Sulla "curva 2" del Lausitzring, anche a 170 all'ora in quinta marcia, la Corsa... da corsa si "siede" sulle gomme esterne e va dove la vuoi portare, ondeggiando meno di quello che ci si aspetterebbe. Se dal cambio si potrebbe desiderare un po' più di contrasto, ai freni Brembo maggiorati non si potrebbero chiedere performance migliori: anche strapazzati a dovere e fumanti per la fatica, riescono a darti la sicurezza che loro ci saranno sempre a farti fermare dove hai deciso. La precisione delle traiettorie, dopo decine e di giri a cercare il limite, comincia a scemare perché le gomme anteriori hanno dato tutto e, come sulle vetture da corsa, devono essere in ordine perché la OPC Nurburgring Edition renda al meglio.

HA STUDIATO AL 'RING
Per ottenere quanto vi abbiamo raccontato, Opel si serve del circuito del vecchio Nurburgring, dove vengono messi a punto tutti i modelli dell'Opel Performance Center (creato nel 1997) in una serie di test specifici da 10.000 chilometri, che corrispondono più o meno a 180.000 chilometri percorsi su strade normali. Lì sono nate nel 1999 la prima generazione di Astra OPC (motore 2 litri aspirato da 160 CV), un'edizione limitata di 3.000 unità esaurita nel giro di quattro mesi; nel 2001 la Zafira OPC turbo 2 litri da 200 CV, che con circa 12.000 unità vendute fino al rinnovo del modello nel 2005 è stata la Opel OPC più venduta di sempre (chi l'avrebbe mai detto?); nel 2006 la Meriva OPC (turbo 1.6 litri da 180 CV); nel 2007 la Corsa OPC (motore turbo 1.6 litri da 192 CV); nel 2008 la Astra OPC Nürburgring Edition, prima "Nurburgring Edition" della storia e nel 2009 le Insignia OPC berlina e Sports Tourer con il motore di produzione Opel più potente di tutti i tempi: 325 CV. Il prossimo progetto è l'Astra OPC di quarta generazione, basata sul prototipo della Astra tre porte GTC Paris e che sarà dotata di un nuovo propulsore con iniezione diretta. Su quest'ultima uscita abbiamo cercato di saperne di più, ma la consegna del silenzio degli ingegneri OPC è inscalfibile. Vorrà dire che in pentola bolle qualcosa di grosso?

Galleria fotografica - Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pistaGalleria fotografica - Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 1
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 2
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 3
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 4
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 5
  • Opel Corsa OPC Nurburgring Edition in pista - anteprima 6

Scheda Versione

Opel Corsa OPC
Nome
Corsa OPC
Anno
2007 (restyling del 2011) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Opel , serie speciali , nurburgring


Listino Opel Corsa

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.6 Turbo 192cv OPC anteriore benzina 192 1.6 5 € 17.650

LISTINO

1.6 Turbo 210cv OPC Nurburgring Edition anteriore benzina 210 1.6 5 € 21.800

LISTINO

 

Top